Gestire il blog insieme ai bambini

Qualche sera fa, a cena, mio marito ed io stavamo parlando dei blog e in particolare delle motivazioni che stanno dietro la scelta di aprire un blog, indipendentemente dall’argomento del blog stesso.

Matilde è intervenuta del discorso dicendo: “Il NOSTRO blog ha lo scopo di far sapere agli altri bambini come studiamo e come facciamo dei lavoretti per Natale o Carnevale, così se vogliono, questi bambini possono prendere spunto!E’ una cosa bella!”.

Era la prima volta in assoluto che la bambina esprimeva un suo giudizio sul blog.

La cosa mi ha fatto riflettere: in effetti io ne parlo con lei del nostro blog e di quale sia il suo scopo, ma non l’ho mai coinvolta più di tanto nella gestione del blog stesso. Voglio dire: io scelgo gli argomenti di cui parlare e  scelgo le fotografie da pubblicare. Poi a lavoro finito lo leggiamo insieme, ma alla fine è un lavoro solo mio.

Ma il blog è NOSTRO come ha detto lei.

Credo che sia arrivato il momento di un cambiamento di rotta, nel senso di attuare un maggiore coinvolgimento.

E voi mamme blogger, che cosa mi dite?

Quanto partecipano i vostri figli alla realizzazione del blog?

Ne parlate con loro prima di pubblicare un post (soprattutto se li riguarda)?

Come vivono  in generale l’esistenza di questa “creatura” che racconta di loro, delle loro esperienze (scolastiche o meno)?

Mi incuriosisce questa cosa.

Annunci

14 thoughts on “Gestire il blog insieme ai bambini

  1. Ciao, ho scritto oggi un post sullo stesso argomento! Dev’essere nell’aria.
    La mia diciassettenne mi ha vietato di pubblicare sue foto che non siano state ufficialmente approvate, stessa cosa con i contenuti. Neanche fosse Shakira! Ma ovviamente seguo le sue indicazioni…

    Mi piace

  2. Mi sembra giusto rispettare i desideri dei figli. Matilde ad un certo punto si era stufata di vedermi con la macchina fotografica in mano. Mi ha pregato di non usarla più mentre si stava studiando o creando o cucinando ecc…., perchè evidentemente era una presenza ingombrante che toglieva continuità e linearità al nostro stare insieme.
    Così adesso io fotografo i nostri lavoretti o documento la nostra esperienza di homeschooling quando abbiamo finito di “lavorare”.

    Mi piace

  3. Ciao! La mia bimba è un pò troppo piccolina per partecipare però ne parlo sempre con mio marito! Anche io sto attenta con la macchina fotografica. Non vorrei perdermi momenti magici per finire di vederli solo attraverso l’obbiettivo solo perche devo poi postare!! Un saluto da Denise!

    Mi piace

  4. non ci ho mai pensato…a volte mi riprendono sulle foto mentre stanno creando..li disturbo e allora le faccio veloci o dopo a lavoro ultimato…a volte non le faccio per niente…daltra parte il blog è il mezzo attraverso cui ci esprimiamo ma è appunto un mezzo…rimane sempre + importante il rapporto con i nostri bambini anche se poi non pubblichiamo tutto quello che facciamo…

    Mi piace

  5. All’inizio partecipavano molto di più, da un po’ non sono più molto interessati al blog. Quello che fa la mamma evidentemente li interessa poco, anche perchè ultimamente il mio blog ha parlato di argomenti a volte anche piuttosto tristi.
    Credo che quando aprirò il nuovo blog per parlare della nostra avventura di cittadini pentiti che imparano a fare i contadini, li farò partecipare di più, anche perchè ci sarà da divertirsi!!!!
    Un bacio
    Francesca

    Mi piace

  6. Laura partecipa con curiosità, vuole leggere ciò che scrivo sui nostri lavori, ma le interessa soprattutto fare i lavori, che lei chiama progetti… da un po’ di tempi a questa aprire invece vorrebbe aprire un suo blog, cosa che sicuramente le farò fare…

    Mi piace

  7. Il periodo “facciamo le foto per il blog” l’ho passato anche io e quasi subito mi sono accorta che così facendo mi sarei persa la bellezza del trascorrere il tempo con la mia bambina.

    Mi piace

  8. State vivendo un periodo molto particolare. Sono sicura che quando vi sarete sistemati (fisicamente e psicologicamente) i tuoi figli saranno più motivati a partecipare alla vita del blog. Quando si hanno tanti pensieri è difficile….

    Mi piace

  9. Anche io ho proposto a Matilde di aprire un blog tutto suo. Ma per il momento non è intenzionata. Però le volevo proporre di scrivere qualcosa di tutto suo sul nostro blog creando una nuova categoria, tipo “I post di Matilde”.
    Potrebbe essere un’idea, utile anche dal punto di vista dell’imparare ad usare la tastiera e prendere confidenza con il pc per uno scopo che non sia quello del videogioco.

    Mi piace

  10. Mi piace moltissimo leggere questi sguardi in prospettiva, perchè credo che le cose cambino con l’età dei figli, in bene o in male ancora non so. Forse noi saremo un po’ la prima generazione di mamme blogger che conosceranno questa trasformazione; abbiamo cominciato raccontando allattamenti e primi passi, e tra qualche anno i nostri figli potrebbero aver piacere a partecipare più attivamente. O, al contrario, potrebbero esserne infastiditi. Per ora le bimbe manifestano curiosità, sono contente di rivedere le fotografie ma devo stare attenta a non consumare tempo loro, altrimenti me lo fanno notare in mille modi indiretti 😉

    Mi piace

  11. Ciao, sono Silvia. Mio figlio Nahele, poco più di 6 anni,è interessato a ciò che scrivo ma non tanto da sapere tutto e soprattutto per lui computer–> film, perchè da quando la TV è diventata digitale, non abbiamo più il televisore. Quindi quando mi vede davanti al pc mi chiede subito “Che film vediamo?” e questo significa che devo rimandare a dopo tutte le mie incursioni e contatti con le altre super-mamme-bloggers!!!
    Ammetto però che mi piacerebbe, magari tra qualche tempo, coinvolgerlo negli argomenti che lo riguardano…
    Salutoni e complimenti per il “vostro” blog!
    Silvia

    Mi piace

  12. Ciao Silvia,
    grazie della visita!
    Ogni cosa ha il suo tempo. Vi accorgerete insieme e naturalmente quando sarà arrivato il momento di coinvolgere il tuo bimbo.
    Del resto è bello così: ogni età ha delle cose meravigliose di cui godere e da scoprire.
    un abbraccio

    Mi piace

  13. Ciao Annalisa,
    grazie per essere passata di qui.
    La mia bambina ha usato invece un modo diretto: ” Mamma, potremmo per una volta fare i nostri lavoretti senza che tu ti metta a fotografare ogni cosa?”.
    Dopo un attimo di smarrimento…. ho riposto la macchina fotografica e adesso le chiedo se ha piacere che il nostro lavoro venga fotografato.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...