Un mercoledì tra foglie e merende

Ieri pomeriggio avevo voglia di autunno.
Avevo voglia di sentire il profumo delle foglie bagnate;
avevo voglia di vedere i colori che questa stagione ci regala;
avevo voglia di passeggiare con la mente libera dai pensieri, concentrata sulla bellezza di ciò che ci circonda.
Nel nostro giardino troneggiano ancora delle rose, rigogliose e profumate…

…i colori delle foglie cominciano a cambiare, anche se non sono ancora di quel rosso/violaceo che mi fa impazzire…

…mi piacerebbe tuffarmi in questo tappeto di foglie…

E tu piccola foglia solitaria, da quale albero sei caduta?

Tutti i mercoledì Matilde ed Ester fanno merenda insieme e poi insieme vanno a catechismo.
Sono grandi amiche.
Dice Ester: “Mi piace fare la merenda a casa di Matilde, perchè Matilde è simpatica, si mangiano cose golose e la sua mamma ha una bella cucina (?)”.
Dice Matilde: “Mi piace fare la merenda con Ester perchè Ester è gioiosa, è una cara amica. Mi dispiace solo che abbia un pochino di paura di Zolta”.
Certo la mia “bella” cucina dopo il loro passaggio sembra un campo di battaglia, ma chi se ne importa? Matilde ed Ester ricorderanno con piacere queste merende del mercoledì.
E anche io!

Annunci

2 pensieri riguardo “Un mercoledì tra foglie e merende

  1. La nostra cucina è senz’altro vissuta!
    E’ la parte della casa che preferisco. In cucina creo le mie decorazioni, preparo le mie lezioni di yoga, studio, insomma la vivo tanto.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.