Carcassonne

Volevo proporvi un altro gioco da tavolo che a noi piace molto e allieta i nostri sabato sera: Carcassonne.
Ecco la recensione tratta da Giochi da tavolo.net

Categoria di Gioco: Costruzione.
Meccanismo di Gioco: Piazzamento.
Grado di Interazione: Media Interazione.
Grado di Divertimento: Divertente.

Il magico paese medievale di Carcassonne dà il nome all’omonimo gioco.
Carcassonne non ha una plancia fissa ma si viene a comporre giocando, ad ogni turno, una tessera quadrata, estratta a caso, che rappresenta un pezzo di contrada:
campo con porzione di strada,
campo con porzione di città,
campo con monastero.

Il giocatore potrà decidere di agganciare la tessera a quelle già sul piano di gioco, dove desidera, salvo che tutto collimi (strada con strada, città con città, ecc.), sopra la tessera potrà inoltre giocare uno dei suoi pedini e “dedicarlo” ad una delle “professioni” possibili, a seconda del pezzo su cui viene piazzato:
Brigante: viene piazzato sulle strade e dà un punto per ogni pezzo di strada congiunta. Il pedino torna in mano, e si conteggiano i punti, quando la strada si completa.
Cavaliere: viene posto nelle città dà un punto per ogni pezzo di città congiunta, oppure due punti per ogni pezzo se la città è terminata. Il pedino torna in mano, e si conteggiano i punti, quando la città si completa.
Monaco: viene giocato sulle tessere convento, dà un punto per ogni tessera adiacente al convento stesso (quindi max nove punti). Il pedino torna in mano, e si conteggiano i punti, quando il monastero viene completamente circondato da pezzi contrada.
Contadino: Rimane sul campo sino al termine del gioco e dà quattro punti per ogni città confinante con i campi controllati/coltivati.

Non è possibile mettere un pedino su un elemento dove già ne risiede un altro, ad esempio, su una porzione di strada vi può essere un solo brigante a meno che le strade non si uniscano dopo che entrambe i giocatori lo hanno piazzato, su due porzioni di strade distinte.
In questi casi i punteggi vengono assegnati a chi ha più pedini sull’elemento, in caso di parità vengono assegnati ad entrambe i giocatori.
La partita termina quando i pezzi contrada finiscono, si contano i punteggi finali e si determina il vincitore.
Universalmente apprezzato, ho notato che piace particolarmente ai neofiti.
Il gioco ha un meccanismo originale, è abbastanza veloce e è non così banale come sembra a prima vista ma neanche “complesso” come sembra alla seconda.
Sulle partite grava l’elemento fortuna che può essere ampiamente diluito applicando delle semplici varianti al gioco.
Penso sia un buon gioco “d’ingresso” nel mondo dei giochi, quindi consiglio a tutti di provarlo.

E’ un gioco di strategia semplice (e se ci riesco io è davvero semplice) e divertente. Matilde se la cava alla grande anche se tende ad espandere un po’ troppo le sue città e poi fatica a completarle e accumulare punti. Ma il meccanismo del gioco è stato pienamente appreso.
Lo consiglio vivamente!

Annunci

6 thoughts on “Carcassonne

  1. Grande Carcassone! Babbo Natale ce l’ha portato 3 anni fa, e piace a tutti. Ci ha sempre giocato anche Davide che al tempo aveva 4 anni. A noi piace un sacco perchè non prevede lunga preparazione e ha una durata prevedibile e accettabile (non troppo lunga e non troppo corta). Abbiamo anche provato un paio di espansioni, ma quelle non ci hanno convinto molto.
    Se non lo conosci ti consiglio Ubongo, che è uno di quei giochi dove i bambini possono tranquillamente battere gli adulti, perchè non si basa su conoscenza o strategia, ma su capacità di osservazione.
    buona serata
    Tiziana

    Mi piace

  2. Anche noi abbiamo due espansioni: “Locande e cattedrali” e “Commercianti e costruttori”. A noi non sono sembrate male, ma penso che con le espansioni ci fermeremo qui (sono tantissime).
    Come mai non vi hanno convinto?
    Comunque gli elementi della preparazione e della durata vogliono dire molto soprattutto se giocano dei bambini. MAtilde adora Monopoli ma è veramente troppo lungo.
    Grazie per la dritta. Ubongo io non lo conosco (magari mio marito si, è lui l’esperto di giochi da tavolo).

    Mi piace

  3. Catia,
    Carcassonne è arrivato da Babbo Natale (che ha ricevuto il tuo suggerimento) e ha riscosso un grandissimo successo!!!
    Volevo ringraziarti, quindi, perchè tutti e due i miei ragazzi (5 e 9 anni) riescono a giocare con grande piacere e i genitori … pure.
    A presto
    Giorgia

    Mi piace

  4. Ciao Giorgia,
    mi fa tanto piacere che vi sia piaciuto.
    Noi adoriamo i giochi di società ( si era capito?); per noi è un appuntamento fisso del venerdì o del sabato sera (la mattina dopo si dorme un po di più…). Un’occasione preziosa per stare insieme a nostra figlia divertendoci.
    Un abbraccio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...