Analisi grammaticale con il principe di Maria Montessori

Nonostante io sia fortemente attratta dalla pedagogia Montessoriana, finora non ero mai riuscita ad applicare nessun suggerimento pedagogico al nostro homeschooling.
Poi navigando nel bellissimo sito “La pappa dolce” ho scoperto la psicogrammatica e mi sono detta che poteva effettivamente essere un aiuto per Matilde per riuscire a comprendere meglio e a rendere meno freddo il noioso (si perchè è comunque noioso….) esercizio dell’analisi grammaticale.
Ma che cos’è la psicogrammatica Montessori? Qui trovate la dettagliatissima spiegazione.
Ed ecco come noi l’abbiamo applicata alle nostre esigenze scolastiche!
Come saprete, Matilde da qualche mese per analizzare una frase utilizza delle tabelle che le permettono di ridurre il carico di lavoro a livello di scrittura. Ne avevo parlato in questo post.
Il metodo funziona discretamente.
Alle nostre tabelle abbiamo aggiunto i simboli che Montessori ha abbinato a ciascuna parte del discorso, così…

Le ho letto la favola delle parti del discorso e l’ho copiata inserendola nel nostro mini-office dell’analisi grammaticale per averla sempre a portata di mano…
Il principe ha divertito molto Matilde, fare l’analisi grammaticale è stato piacevole (speriamo che continui…)

Annunci

10 thoughts on “Analisi grammaticale con il principe di Maria Montessori

  1. Avevo letto la fiaba della psicogrammatica ma non la ricordavo più bene… grazie di averla “riesumata”! ottimo il metodo della scheda anche se si possono stampare i simboli e plastificare per un approccio ancora più montessoriano (in cui il movimento della mano ha un suo perché)… forse la scheda è più adatta alla restrizione di tempi e risorse di una classe, tu che puoi dedicarti a una sola alunna, approfitta per liberare la fantasia! esistono anche i simboli tridimensionali in legno, sono bellissimi…

    Mi piace

  2. Non conoscevo questo metodo, ma da due anni usiamo qualcosa che probabilmente deriva da quel metodo: Analisi grammaticale e logica al volo (di Camillo Bortolato), lo strumento allegao al libro (un cartoncino plastificato con i disegni dei vari barattoli contenti le parti del discorso, ad es. la colla è la congiunzione, è attaccato al muro davanti alla sua scrivania) e devo dire che Sofia non ha grosse difficoltà con l’analisi grammaticale, ma avendo problemi di scrittura, noi generalmente procediamo così: le faccio fare l’analisi oralmente e poi le ridetto il tutto.Per lei è utile scindere l’impegno dell’analisi da quello della scrittura.

    Mi piace

  3. Mi sembra un ottimo metodo e anche noi procediamo più o meno allo stesso modo. Come ho già avuto occasione di dirti a volte lei è la mente ed io il braccio….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...