Il venerdì del libro: ” I ricettari volanti”

Il venerdì del libro di questa settimana non poteva non essere in linea con il tema della settimana: l’alimentazione.
Vorrei quindi presentarvi una raccolta di libri piccini piccini dedicati alle ricette della cucina biologica italiana.

Sono 18 libricini, ognuno dedicato ad un argomento specifico con una breve introduzione e le relative ricette.
Eccoli nel dettaglio:
1. I cereali
2. I dolci
3. I legumi
4. La prima colazione
5. Le proteine vegetali
6. Il pane
7. Le combinazioni alimentari
8. Oggi cucinano i bambini
9. Le alghe
10. Cucinare nella terracotta
11. Il riso
12. Ricette veloci
13. Cucinare con le piante spontanee
14. Cucina a crudo
15. Le intolleranze
16. Cucina creativa e fusion
17. cucina indiana
18. Cucina afrodisiaca

I volumetti sono un’iniziativa del “Baule volante”, un’azienda leader nel campo degli alimenti biologici e prodotti naturali.
Dietro ogni volumetto la filosofia che ispira il lavoro di questa azienda.
“Comprare biologico vuol dire sostenere un’agricoltura fonte di vita; vuol dire lottare contro il saccheggio dell’ambiente; vuol dire rifiutare il consumismo, rispettare gli animali, salvaguardare la biodiversità del pianeta, proteggere la salute di tutti (la propria, quella degli agricoltori ed anche quella di chi non acquista ancora questi prodotti).
E’ anche una forma di resistenza contro le brutture dilaganti e la follia delle modificazioni genetiche di piante e animali.
Un modo per essere responsabili delle proprie scelte.
E’ una forma di libertà, una speranza da sostenere e nutrire.
E’ un investimento sul futuro del mondo!”

Concludo dicendo che la mia non vuole essere una forma di pubblicità di questa azienda, ma un’occasione per condividere con voi dei pensieri che mi vedono totalmente d’accordo.

Annunci

24 pensieri riguardo “Il venerdì del libro: ” I ricettari volanti”

  1. Ciao Giorgia,
    io li avevo comprati in blocco in un cofanetto per un Natale di parecchi anni fa e ne avevo regalato uno uguale ad una mia cugina che ama molto cucinare. Mi sembrava un’idea carina e originale.

    Mi piace

  2. Li conoscevo e li ho anche apprezzati! sto leggendo con interesse le tue riflessioni tematiche… hai avuto una bela idea! te la copierò prima o poi… nelle mie ultime iniziative di condivisione mi sei mancata però… ma confido ancora che tu ti faccia viva… 😉

    Mi piace

  3. Grazie Palmy!
    Mi sembrava carina l’idea di condividere questa settimana con le attività che Matilde sta svolgendo a scuola. Ovviamente parlerò anche di quest’ultime quando tutti i lavori dei bambini verranno esposti alla mostra.

    Mi piace

  4. Io uso molto quello sui cereali, sulle proteine vegetali e quello della ricette veloci.
    Con Matilde abbiamo fatto qualcosa, quando era più piccola, presa dal volumetto ” Oggi cucinano i bambini”.
    Sono tutti molto inspiring!!!!

    Mi piace

  5. Carissima, non mi sono affatto dimenticata delle tue iniziative soprattutto quella relativa agli esperimenti scientifici. Sono solo state settimane strane, per Matilde innanzitutto. Pianti, febbri strategiche per non andare a scuola, colloqui con le maestre (argomento la poca aderenza al piano di studi personalizzato che abbiamo concordato). Sono molto stanca, ma passerà!
    La primavera di solito mi rinvigorisce.

    Mi piace

  6. Molto molto belli! Andrò anch’io da Natura Si a prenderli…mia figlia vive di bio e le faranno piacere !
    Grazie per il tuo “libro del venerdi’ ” è sempre molto interessante.

    Mi piace

  7. Li ho visti anch’io spesso al naturasì, ma confesso di non possederne neppure uno, forse perchè di libri di ricette ne possiedo fin troppi, ma sono totalmente incapace di seguirne fedelmente una. Anche quando possiedo tutti gli ingredienti necessari, avverto l’invincibile impulso di variare quantità o combinazioni, devo sempre metterci qualcosa di mio insomma. Ora vado a vedere che cosa è successo qui, perchè mancavo da qualche giorno 😦
    Un bacio,
    Michela

    Mi piace

  8. Mi dispiace per quanto mi dici sulla tua stanchezza e soprattutto per le difficoltà di Matilde, se ti può consolare anche qui la stanchezza impera… abbiamo dopo lunga meditazione preso una decisione: cambiare Laura di scuola per l’anno prossimo… magari poi ne parliamo in altra sede se no mi vine un post non un commento 😉

    Mi piace

  9. Bellissimi questi libretti! Come Michela, pure io fatico a seguire le ricette, soprattutto su dosi e quantità, e c’è sempre qualche ingrediente che mi manca. 😦
    ho letto tra i coomenti che stai passando un periodo di stanchezza. Ti auguro allora di ritrovare forza ed energia. La primavera porterà una ventata di vitalità per affrontare i problemi. Un abbraccio!

    Mi piace

  10. A casa nostra il bio non è un obbligo, a parte le uova. Tanto meno la cucina vegetariana. So che ci farebbe bene ma per ora non se parla. Non possiedo libri di cucina perchè quando ho bisogno di una ricetta cerco in internet e scopro un mondo. Dici che questi sono diversi?

    Mi piace

  11. Diversi non lo so, sicuramente mi aveva colpito il fatto che ogni librino fosse dedicato ad un argomento e questo mi facilita la ricerca. Nel senso che l’altro giorno avevo voglia di cucinare del seitan e ho preso in mano il volumetto dedicato alle proteine vegetali e ho dato un’occhiata. Però hai ragione: su Internet c’è veramente il mondo. Ma questi libriccini risalgono ad un periodo in cui non ero stata ancora attratta dalle meraviglie del web.
    Un abbraccione!!!

    Mi piace

  12. Grazie Tamara, lo spero tanto!
    Tra le terapie primaverili ci sarà senz’altro quella di aumentare i momenti dedicati alla meditazione e quelli da passare all’aria aperta (anche con la mia bambina, perchè ne ha tanto bisogno anche lei).
    Un abbraccione!!!

    Mi piace

  13. Li ho sfogliati un paio di volte ma poi non li ho presi. Mi incuriosisce quello sulle alghe. Le uso veramente in maniera naif, giusto l’alga kombu per cuocere i legumi e l’agar agar per addensare! Però quando vado al giapponese mi piacciono tantissimo le insalate di alghe! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...