Sono pronti!!!

Ecco i sacchettini ricamati dal nonno Angelo per la Prima comunione di Matilde.

Sono semplici semplici, come piace a noi.
Alcuni hanno un motivo ricamato sui bordi superiore e inferiore e sono impreziositi da una graziosa spiga in legno d’ulivo…

… su altri la spiga è stata ricamata.

Matilde li darà alle persone che condivideranno con noi questo giorno per noi così importante e insieme daremo un’immaginetta in cui è presente ancora una volta il tema della spiga, cioè il Pane, ciò che nutre.

Si avvicina questo giorno. Ci stiamo preparando vivendo giorni tranquilli, senza tanta confusione. Tanti momenti per noi tre soli.

Annunci

20 thoughts on “Sono pronti!!!

  1. Godetevelo fino in fondo, un giorno che ha un sapore unico. Io non ne avrò un bel ricordo perchè i casi della vita lo hanno reso difficile ma mia figlia ha passato una piacevole giornata nonostante gli eventi e la tanta pioggia e questo è l’importante. Quando mi sarà possibile emotivamente condividerò anche io quei particolari che contribuiscono a dare a quel giorno uno spessore da portare con noi. Auguri a Matilde e a la sua mamma.

    Mi piace

  2. Che belli!!!! Anche noi stiamo realizzando dei sacchettini, tra l’altro proprio sul bianco-giallo-avorio, ma decisamente meno sofisticati, essendo fatti in gran parte dai bambini. Tanti auguri per questo giorno così importante a Matilde.

    Mi piace

  3. Che bella l’idea dei sacchettini realizzati dai bambini.
    Noi abbiamo ancora una volta chiesto l’aiuto al nonno Angelo anche perchè sono sicura che questo sarà il suo ultimo lavoro a punto croce.
    Mio padre sta invecchiando, si stanca facilmente e anche la mano non è più sicura e veloce.
    Sicuramente sarà un bel ricordo.
    Poi ce li fate vedere i sacchettini?

    Mi piace

  4. Si Palmy, Mio padre ricama da circa 15 anni.
    15 anni fa gli è stata diagnosticata una forma di leucemia che lo ha costretto a passare molto tempo in casa e senza fare grossi sforzi. Mia madre, per non vederlo depresso e chiuso in se stesso, gli ha messo in mano un pezzo di tela Aida, un ago, del filo e uno schema da seguire.
    Da quel momento ha realizzato dei veri capolavori sia a punto croce che a mezzo punto.
    Ora, come dicevo a MammaElly, non è più veloce e preciso come prima, ma i sacchettini per la sua unica nipote non ha rinunciato a realizzarli.
    La spighetta di legno l’abbiamo presa al Pime, dove davvero c’era solo l’imbarazzo della scelta “equo-solidale”.

    Mi piace

  5. Wow, é stato bravissimo a ricamare cosí tanti sacchettini! Sono molto belli e sicuramente faranno molto piacere alle persone che li riceveranno.
    Ancora i migliori auguri per una buona preparazione!

    Mi piace

  6. Certo! Beh, in effetti, i sacchetti li abbiamo acquistati. I bambini hanno realizzato l’oggettino allegato, semplice ma carino. Appena pronti, li posterò: noi abbiamo ancora quasi due settimane prima della Cerimonia.

    Mi piace

  7. Ciao Catia, da buona crocettista non vedevo l’ora di vedere le bomboniere fatte da tuo papà…è stato bravissimo e leggendo le risposte ai commenti ho anche scoperto quando e perchè ha imparato a ricamare. Queste bomboniere avranno un valore doppio ed è bello pensare che tutta la famiglia di Matilde partecipa alla sua preparazione per uno di quei giorni che si ricordano per tutta la vita. Buona attesa…

    Mi piace

  8. Grazie Valentina!
    In effetti questi sacchettini hanno proprio un grande valore affettivo.
    Matilde è un po’ piccola per comprendere pienamente ma sono sicura che quando sarà più grande apprezzerà tantissimo il lavoro del suo nonno Angelo.

    Mi piace

  9. Ciao Catia.. a casa con calma ho riguardato il sacchettino..è bello e molto fine…sapere poi che il nonno Angelo lo ha ricamato con tenacia e amore lo rende ancora più bello..lo terrò con cura e ogni volta che lo guarderò non potrò fare a meno di pensare all’incontro “speciale” che Matilde farà domenica: buona festa e un abbraccio a tt la famiglia allargata!!

    Mi piace

  10. Grazie Angela!
    Sai è da un po’ di tempo che sto pensando di replicare quella bella cena di qualche anno fa!
    Te la ricordi??’ La Mati era ancora “picinina” ….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...