La biblioteca scolastica

Come avevo accennato nel post precedente con il ricavato delle varie feste e iniziative, il Comitato Genitori cerca di creare o migliorare progetti già esistenti nella scuola.
Per esempio la biblioteca scolastica.
Lo spazio per la biblioteca c’era, c’erano i libri ma il tutto era stato “abbandonato”.
Così alcune mamme di buona volontà, hanno iniziato a pulire l’aula preposta alla biblioteca, selezionare i libri esistenti, acquistarne di nuovi e organizzare il servizio prestiti.
La biblioteca è aperta per il servizio prestiti due ore alla settimana, mentre è a disposizione delle insegnanti per attività di consultazione, ricerche e lettura praticamente sempre.
Abbiamo creato due postazioni informatiche per la registrazione del prestito…
Ad ogni bambino è stata consegnata una tesserina sulla quale viene apposto al momento della riconsegna del libro un timbrino.

Il progetto ha avuto successo: i bambini si sono mostrati volenterosi nel leggere (come piccolo premio abbiamo dato loro un segnalibro in gommacrepla)

…e anche le insegnanti hanno apprezzato.
Certo il lavoro da fare è ancora molto: stiamo aspettando l’autorizzazione per poter installare un programma di catalogazione dei libri, abbiamo dei progetti per decorare l’aula e un progetto che magari possa coinvolgere dei nonni volenterosi ( sarebbe bello creare un angolo in cui i bambini possano ascoltare un nonno che legge per loro).
Ecco il nostro piccolo progetto di biblioteca scolastica.
Nelle vostre scuole c’è una biblioteca e come funziona? Dai! Scambiamo un po’ di idee!

Annunci

12 thoughts on “La biblioteca scolastica

  1. Ciao! Sono nuova o meglio ti seguo ma non ho mai commentato. Sono una mamma e una bibliotecraia per ragazzi. Siete stati bravissimi ;D! Se ti serve qualche consiglio, ci sono!
    Buon weekend!

    Mi piace

  2. Ciao Catia state facendo un bel lavoro…noto la tua impronta..”presentare” i libri in un certo modo invoglia anche i ragazzi ad avvicinarsi maggiormente..andando avanti di questo passo sarà di sicuro un successo..che dire poi del segnalibro..un pensiero proprio carino!

    Mi piace

  3. La nostra speranza è che ci siano sempre mamma disposte a portare avanti questo progetto nel tempo anche quando noi “promotrici” non ci saremo più.

    Mi piace

  4. Ciao Catia! E ciao a tutti!
    Sono una mamma pronta a mettersi in gioco perchè nella scuola delle mie figlie non è mai esistita una biblioteca scolastica. Visto che è un’idea che mi è sempre piaciuta proporre, ora è arrivata l’occasione visto che mi hanno appena eletta rappresentante di classe. La biblioteca si potrebbe creare in alcune aule che sono vuote, ma vorrei avere qualche idea su come reperire i libri. Purtroppo la scuola non ha soldi, per cui avevo pensato di chiederli ai rappresentanti di libri, a tutti i genitori che hanno libri che non vogliono più (ovviamente quelli rivolti ai bambini) e a piccoli contributi che ogni abitante del paese potrebbe lasciare a tutti gli esercizi commerciali (macellaio, edicolante, market, ecc.). Dici che funzionerebbe? Qualcuno di voi potrebbe suggerirmi qualche idea? Poi per l’organizzazione dei libri, vedremo più in là, no?

    Mi piace

  5. Potrebbe essere una buona idea. Certo, la buona riuscita dipende dal livello di generosità delle persone
    ma può funzionare.
    Noi abbiamo acquistato alcuni libri anche grazie alle iniziative del comitato Genitori, cioè i mercatini di Natale, qualche lotteria, la recente festa del quartiere a cui abbiamo partecipato con un banchetto in cui abbiamo venduto castagne, mele, sciarpe fatte da mano dalle nonne e dalle mamme e poi con il ricavato delle festa consueta festa di fine anno.
    Nella vostra scuola c’è un Comitato Genitori?

    Mi piace

  6. Nella nostra scuola non c’è un Comitato Genitori. Purtroppo a molti le cose vanno bene così come sono perchè transitorie oppure forse hanno bisogno di qualche stimolo. Mi hai dato un’idea con la festa patronale che sarà tra qualche settimana. So che si è appena costituita una pro-loco, ma dell’iniziativa ne devo parlare prima con i docenti, quindi devo muovermi subito. Ma l’idea di qualche lotteria o vendita non è male.Ti farò sapere come andrà! Accolgo comunque sempre nuove idee da tutti!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...