In collina con Zolta

Queste vacanze sono particolari perchè sono le prime vacanze in collina di Zolta.
Certo, ci siamo già stati con lui, più volte, ma per pochi giorni, per cui non c’era la necessità di farlo uscire di casa.
Zolta è un gatto d’appartamento, non è mai uscito nemmeno sul balcone. Non conosce i pericoli come i suoi fratelli che vivono qui e che sono fuori casa per tutto il giorno.
E’ un gatto quindi che non è abituato a girare, esplorare, vagabondare e poi tornare. Insomma, non è mica tanto sgamato.
Del resto ci sembrava assurdo tenerlo chiuso in casa per quindici giorni qui in collina.
Come fare?
Abbiamo chiesto consiglio alla nostra veterinaria di fiducia che ci ha detto di provare a farlo esplorare nel giardino e dintorni con una pettorina e un guinzaglietto, almeno all’inizio e poi seguirlo passo passo per vedere quali sono i posti che preferisce e verificare che alla fine dei suoi giri ritorni verso casa.
A me fa un po’ specie vedere un gattino al guinzaglio, però se si deve fare…
Oggi Matilde, con tanta pazienza, si è impegnata a seguire il nostro micio e ad accompagnarlo in esplorazione. E’ stata molto brava. Certo dopo un po’ si è stancata ma è comprensibile. Aveva voglia anche lei di giocare ed esplorare.
Zolta è molto curioso, si infila dappertutto e ogni tanto bisognava trattenerlo.
Domani dedicheremo ancora un po’ di tempo a questa attività per il nostro micio.

One thought on “In collina con Zolta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...