Lo yoga del sabato mattina

cropped-testata

Il sabato mattina mi concedo un’ora in più di sonno e poi nel silenzio mi dedico alla pratica.
Un aspetto molto importante dello yoga ma che purtroppo non viene quasi mai insegnato è rappresentato dalle tecniche di purificazione del corpo: i Shatkarma.
Nell’Hatha Yoga Pradipika e nella Gheranda Samhita, che sono due testi classici dello yoga, viene detto che ogni pratica dello yoga non da risultati se prima non è stato purificato il corpo.
Senza dubbio la tecnica di purificazione più nota è Jala Neti, il lavaggio delle cavità nasali effettuato con la Lota.
Da qualche settimana io ho iniziato a dedicarmi più seriamente alla pratica di un’altro shatkarma: Shankaprakshalana.
Si tratta del lavaggio dell’intestino.
Infatti stomaco e intestino sono punti molto deboli, in cui somatizzo tantissimo.
La parola shanka significa “conchiglia” e si riferisce alla forma degli intestini.
La pratica completa di shankaprakshalana è molto lunga, richiede una preparazione impegnativa e l’osservazione di alcune precauzioni dal punto di vista del riposo e dell’alimentazione in tutta la settimana successiva . Ecco perchè io pratico Laghu Shankaprakshalana che è il lavaggio intestinale breve e che richiede un po’ meno tempo e può essere praticato tranquillamente tutte le settimane.
Vediamo in che cosa consiste.
Al mattino presto, prima di fare colazione, preparate dell’acqua salata ( ogni litro d’acqua 2 cucchiaini di sale).
Bevete due bicchieri di acqua e praticate i seguenti cinque asana:
– Tadasana
– Tiryaka Tadasana
– Kati Chakrasana
– Tiryaka Bhujangasana
– Udarakarshan asana
Sono cinque asana che rilassano i muscoli delle valvole e degli sfinteri permettendo all’acqua di passare liberamene e velocemente fino alla parte finale dell’intestino.
Bevete altri due bicchieri d’acqua e ripetete gli asana. Bevete altri due bicchieri e ripetete gli asana una terza volta.
Generalmente dopo questa pratica sentirete il bisogno di urinare.
Con questa pratica si ha un ottimo movimento intestinale.
Questa pratica va eseguita al mattino presto a stomaco vuoto. Per scopi terapeutici può essere eseguita quotidianamente. In altri casi è sufficiente una o due volte la settimana.
Al termine di Laghu shankaprakshalana aspettare almeno mezz’ora prima di mangiare.
Per questa pratica non vi sono restrizioni sulla dieta. Sarebbe preferibile non mangiare carne, pesce o uova.
Avvertenze:
Le persone che soffrono di ulcere stomacali o duodenali dovrebbero fare questa pratica sotto la guida un esperto.
Le persone che hanno la pressione alta, possono fare questa pratica usando acqua senza sale.
Benefici:
Questa pratica è molto utile per persone che soffrono di costipazione, gas, acidità, indigestione e altri disturbi digestivi. E’ anche molto utile per i reni e il sistema urinario, poichè previene le infiammazioni urinarie e la formazione di calcoli ai reni.
( spiegazione tratta dal libriccino “Hatha yoga” di Satyananda e dai miei appunti).
Vi lascio con questo video in cui sono spiegati molto bene gli asana da eseguire e in cui rileggerete alcune spiegazioni di questa pratica che ormai è diventata un rito settimanale per me.

Annunci

2 thoughts on “Lo yoga del sabato mattina

  1. Grazie Catia, non conoscevo questa pratica. Il lavaggio dell’intestino mi ha sempre un po’ spaventata, mi è sempre sembrato troppo intenso per me. La pratica che descrivi mi sembra un modo più soft per avvicinarsi alle purificazioni.

    Mi piace

  2. E’ vero, la pratica completa, Varisara Dhauti o shankhaprakshalana è da eseguire con la guida di un maestro. E’ lunga e complessa. Laghu è più alla portata di tutti e se eseguita con continuità è davvero efficace.
    Certo, il tutto deve essere accompagnato da accortezze dal punto di vista dell’alimentazione.
    A proposito tu segui una dieta particolare?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...