… la lumaca della nonna Mariuccia e… un pensiero per voi…

La nonna Mariuccia qualche giorno fa ha terminato di leggere l’ultimo libro di Luis Sepùlveda “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” .

IMG_7905
Ecco che cosa ci racconta:
“Mi è piaciuto molto e desidero condividere con voi le mie riflessioni.
Le lumache che vivono nel prato detto “Paese del dente di leone” conducono una vita lenta e silenziosa chiamandosi tra loro semplicemente “lumaca”.
Una di loro dopo essersi chiesta come mai non hanno un nome e perché sono sempre così lente decide di intraprendere un viaggio per scoprirlo.
In questo viaggio “lento lento” dopo aver conosciuto un gufo triste ed una tartaruga saggia riuscirà a capire il vero significato di “coraggio”. Sarà suo compito guidare le giovani lumache, che come lei hanno intuito l’importanza di uscire dal proprio mondo, in una straordinaria avventura.

IMG_7893

IMG_7894

IMG_7895

Dietro a questo racconto c’è un insegnamento: Il procedere lentamente significa apprezzare il valore di ciò che ci circonda , vedere e capire chi ci chiede aiuto. Purtroppo il mondo d’oggi ci costringe ad una continua e folle corsa per stare al passo con i tempi.
Sia ben chiaro che questo elogio della lentezza non deve esser confuso con la pigrizia o con l’inerzia. Si può essere lenti ma attivi come la lumaca “Ribelle” e le compagne che la seguiranno nel desiderio di scoprire nuovi ed inesplorati orizzonti oppure accidiosi come le vecchie lumache incapaci di accettare il benché minimo cambiamento nella loro vita.
La marcia verso questa libertà intellettuale e forse, nel caso di Sepùlveda, pure politica, è lunga, faticosa, dolorosa, piena di insidie spesso mascherate da cose utili o piacevoli e a volte arriva a richiedere anche il sacrificio dei compagni di viaggio.
Il libro, forse creato per ragazzi, può tranquillamente essere letto anche dagli adulti come valido aiuto ad un esame di coscienza.”

Grazie nonna Mariuccia!
Ho letto anche io questo libriccino.
L’ho letto tutto d’un fiato, presa dalla ricerca di questa lumachina che non si rassegnava a non avere un nome e al non capire il perchè della sua lentezza.
Quello della lumaca è un atteggiamento che sprona a non arrendersi, che stimola alla continua ricerca per ritrovare la vera essenza di noi stessi.
Questo libro è un piccolo capolavoro e i capolavori si condividono.
Ho pensato perciò di inviarne una copia ad uno di voi, cari lettori.
Lasciate un commento a questo post entro il 31 gennaio. Il 1 febbraio verrà estratto a sorte il destinatario di questo mio pensiero per voi che ci seguite ma anche per coloro che capitano per caso in questi lidi e si fermano un po’, incuriositi dai nostri racconti.

Buon inizio settimana!

Annunci

13 thoughts on “… la lumaca della nonna Mariuccia e… un pensiero per voi…

  1. Brava Catia… l’ho visto sullo scaffale del supermercato e mi sono soffermata a leggere la trama… ho pensato che fosse un libro per ragazzi e ho deciso di aspettare che le mie bimbe leggessero prima quelli che abbiamo a casa e che aspettano di essere letti… ma dopo questa bella presentazione non posso fare altro che prenderlo! Grazie mille per i tuoi spunti sempre molto stimolanti

    Mi piace

  2. Mentre leggevo il post mi dicevo “che bello deve essere questo libro” .. e già immaginavo io ed i miei piccoli sul tappeto nel soggiorno a leggere piano piano insieme questo racconto …. ed in ultimo scopro che potrei vincerlo 🙂 Bene … comincio a tenere le dita incrociate!!!!!!!!!!!!!! Baci!

    Mi piace

  3. Grazie per la recensione, ero perplessa anche perché spesso i libri primi in classifica per vendite non sempre sono di qualità. Ma questo post tuo direi che conferma la qualità del libro. La tematica è interessantissima, spesso si corre e non ci si guarda nemmeno negli occhi, si rallenta solo quando si è in difficoltà e si ha bisogno degli altri. Invertiamo la tendenza! Mi incuriosisce e se sarò fortunata lo leggeró presto grazie a te!

    Mi piace

  4. io partecipo! vivendo un po’ isolati l’arrivo dei pacchi postali è sempre una festa qui. e l’arrivo di una storia da leggere tutti insieme lo sarebbe ancora di più! una storia sulla Natura che stiamo imparando a conoscere ed esplorare nel nostro quotidiano. che bel suggerimento!

    Mi piace

  5. Volevo prenderlo anch’io, ma ho sempre avuto acquisti libreschi più impellenti.
    Avevo tanto amato il gatto e la gabbianella (e qualcosa mi dice che anche tu fossi innamorata del bel micione;-) )
    Insomma partecipo stravolentieri, grazie per l’opportunità.
    unaprofcheblogga@gmail.com

    Mi piace

  6. Se posso parteciperei anche io 🙂 Amo i libri e spero un giorno di avere una grande libreria 🙂 per ora è costellata solo di libri dell’università e lo studia prelaurea mi sta facendo perdere di vista le bellezze di ogni giorno.. Vi seguo sempre 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...