… dell’amore per uno sport…

13 febbraio 2014
Tema in classe: Parla dello sport che pratichi ( o che hai praticato fino a poco tempo da) spiegando perchè ti piace e del significato che esso ha per te.

” Io pratico Qwan-Ki-Do.
E’ un’arte marziale vietnamita creata dal maestro Pham Xuan Tong. Adesso avrà circa quarantaquattro anni ma il suo amore per le arti marziali è cresciuto da quando ne aveva tre.
Penso di essere abbastanza brava ( lo dicono i miei maestri e io mi fido di loro).
Questo sport è molto complesso. Anche il significato della divisa, il Vo Phuc è difficile da capire. La divisa è nera come la terra che da buon frutto e gialla come il sole.
La cintura va messa in ginocchio. E’ bianca e ogni volta che sali di grado i maestri ti danno una striscia di stoffa che dai tre anni in su è gialla, dai nove è rossa, dopo i tredici non ti danno una striscia ma una cintura viola ( e a questo punto vai nel turno degli adulti), dopo i sedici le strisce saranno azzurre e dopo che hai quattro strisce azzurre hai la cintura da mestro che è rossa e nera. Dopo che hai la cintura rossa e nera se vuoi andare avanti ci sono ancora altre cinture per i maestri.
Pratico questa arte marziale insieme ad un mio vecchio amico delle elementari e ad altri amici che ho conosciuto lì.
Quando non riesco ad andare in palestra mi sento molto più agitata.
Ho provato altri sport come il nuoto, il judo e il karate ma il Qwan Ki Do è davvero l’unico che mi sia mai piaciuto e penso di volerlo continuare ancora per molto tempo.
Questo sport l’ho scelto perchè prima di iniziare devi svuotare la mente e a me fa bene visto che ho sempre in mente di tutto e poi potrà essermi utile per difendermi.
In conclusione posso dire che questo sport è il più bello che io abbia mai praticato

Se non è una dichiarazione d’amore questa!

img_3440

Annunci

7 pensieri riguardo “… dell’amore per uno sport…

  1. Matilde sei troppo forte, continua così e non perdere mai l’entusiasmo e la voglia di dare sempre il meglio di te
    ciao nonna Mariuccia

    Mi piace

  2. Si, mi hanno colpito molto questi pensieri perchè lei non esterna molto ciò che prova e vedere scritte nere su bianche le sue emozioni ( mi sento agitata), il suo rapporto con i maestri ( io mi fido di loro) e esternare anche le sue difficoltà ( ho sempre in mente di tutto) mi ha quasi commosso. No! Non è vero! Mi sono commossa del tutto!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...