Narrami o Musa….

… l’uomo dall’agile mente
che a lungo andò vagando, poi che cadde Troia,
la forte città, e di molte genti vide le terre
e conobbe la natura dell’anima, e molti dolori
patì nel suo cuore lungo le vie del mare,
lottando per tornare in patria coi compagni,
che per loro follia ( come simili a fanciulli!),
non potè sottrarre alla morte,
poi che mangiarono i buoi del Sole, figlio del cielo,
che tolse loro il tempo del ritorno.
Questo narrami, o dea, figlia di Zeus,
e comincia di dove tu vuoi.

E si! Il programma di prima media di epica prevede lo studio dei poemi greci e latini e Matilde sta studiando in questi mesi l’Odissea.
Per me è un piacere studiare insieme a lei, perchè epica mi è sempre piaciuta molto.
Poi il viaggio di Ulisse verso la sua amata Itaca, un viaggio così difficile, così pericoloso ( per volontà degli dei, sempre così capricciosi) mi ha sempre intrigato.
Bello, bello, bello!
Anche Matilde si applica volentieri nello studio di questa materia nuova. Ma per aiutarla a capire meglio non solo le vicende dell’eroe greco, ma anche per approfondire la conoscenza della società descritta da Omero ho pensato di proporle la visione dello sceneggiato mandato in onda per la prima volta sulla Rai vediamo…. nel 1968 ( io non ero ancora nata!).

91502

I ritmi e i dialoghi sono lenti e noi non siamo abituati, ma permettono di fermarci un attimo e di assaporare meglio il senso delle parole e dei gesti.
Tutto lo sceneggiato è disponibile sul sito della RAI a questa pagina

Per visualizzare in maniera simpatica il viaggio di Ulisse abbiamo utilizzato … ” Il grande libro delle mappe” …

IMG_8548

In questo libro possiamo trovare una mappa colorata e simpatica per ogni argomento. Infatti il sottotitolo è … Dall’Impero Romano a Facebook: tutte le mappe per rappresentare la realtà.
Ecco la mappa del viaggio del nostro eroe…

IMG_8558

… non è carino quel cattivone di Poseidone?

IMG_8550

Ma Ulisse non è il solo personaggio di cui viene presentato il viaggio.
Abbiamo un viaggio reale, quello di Marco Polo…

IMG_8553

… e poi ancora le costellazioni…

IMG_8555

… e le grandi invenzioni del ‘900…

IMG_8556

… e poi ancora la mappa del mondo dall’anno zero all’anno mille, quella sugli sport del mondo, una mappa su superman e una sullo hobbit fino ad arrivare ad una mappa dedicata a facebook…

IMG_8557

Insomma un mondo di mappe!
E per noi le mappe si stanno rivelando uno strumento prezioso per lo studio perchè come è scritto nell’introduzione del libro…

Untitled-1

Con questo post partecipiamo all’iniziativa di Homemademamma “Il venerdì del libro”

Buon fine settimana cari amici!!!

6 thoughts on “Narrami o Musa….

  1. Certo che con un navigatore sarebbe arrivato senza alcuna fatica. Scherzi a parte di chi è la traduzione che usa Matilde?
    Ai miei tempi (pochi anni dopo l’arrivo di Ulisse ad Itaca) andava di moda la traduzione di Pindemonte.
    Poi non è sempre vero che per trovare un tesoro serve una mappa: a volte, come mi è capitato con tua suocera, con un pò di fortuna ci si può anche… inciampare!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...