L’uomo della mia vita…

Oggi, venerdì 25 aprile è un giorno speciale.
Oggi il nonno Angelo, mio padre, compie 73 anni.
Al nonno Angelo nel 1994 è stata diagnosticata una leucemia linfatica acuta e ogni compleanno rappresenta un anno regalato e prezioso.
Mio padre ha combattuto come un leone per uscire dalla malattia, si è aggrappato con tutte le forze che gli erano rimaste (davvero poche) alla vita e alla sua bellezza.
La malattia è stata sconfitta ma il fisico è rimasto tanto fragile e gli anni che sono seguiti sono stati difficili, davvero difficili, per tutti noi.
Ma la voglia di lottare è rimasta tale e quale e io ho un ricordo indelebile di mio padre che entra in rianimazione a trovarmi ( qui la travagliata storia della mia gravidanza e del mio parto) e senza dirmi una parola mi guarda fisso negli occhi e con uno sguardo deciso ma tenero al tempo stesso mi fa capire che non devo arrendermi, che devo lottare, combattere per la mia vita. Io, intubata gli stringo forte la mano e gli faccio capire che “Si! Lotterò per la mia vita, per mio marito e per mia figlia”.
Questo è il più grande insegnamento che mi ha trasmesso mio padre e non finirò mai di ringraziarlo.
Così come lo ringrazierò sempre del tempo che mi ha dedicato quando ero piccina e dopo il suo turno di lavoro tornava a casa in fretta per accompagnarmi al parco o per aiutarmi a fare i compiti. Erano momenti preziosi che non dimenticherò.
E anche adesso che sono adulta mi piace passare del tempo con lui, solo noi due.
Parliamo del suo orto, della sua passione per il punto croce, e si! Anche della sua salute, con periodi in cui lo sconforto sembra predominare e altri in cui prevale invece l’ottimismo e la fiducia.
Mio padre è stato, è e sarà l’uomo della mia vita ( senza nulla togliere a mio marito, naturalmente).

IMG_0011

Buon fine settimana, cari amici!

Annunci

15 pensieri riguardo “L’uomo della mia vita…

  1. Il papà è il PRIMO uomo della nostra vita e resterà sempre il primo!
    Io non ho più il mio da oltre 20 anni e mi manca ancora molto. Era troppo giovane quando ci ha lasciati… per una leucemia!
    Io l’ho adorato e amato come di più non si potrebbe. Era un uomo bellissimo!
    Auguri di cuore al tuo papà. Amalo sempre!
    Un bacio
    Francesca

    Mi piace

  2. Sai che questa foto potrebbe essere stata presa da uno dei miei album? le pellicole di quegli anni erano così 🙂
    Tanto auguri al tuo papà, si chiama come il mio, che però, pensa, mi ha lasciata quand’ero al 9° mese di gravidanza.
    La storia del tuo parto è davvero commovente… meno male che alla fine si è risolto tutto!!! Io mi sono “limitata” all’emorragia con trasfusione!!
    Un abbraccio!

    Mi piace

  3. cara Catia ti capisco, il papà è una persona importante. e appena puoi stalle vicino. Questa mattina gli ho fatto gli auguri e tra una battuta a l’altra ci siamo detti che ce la metteremo tutta per non perdere il buon umore anche se non è sempre facile.Come ben sai il mio papà gli ultimi cinque anni della sua vita , aveva perso il senno, ma l’ho amato, accudito, perso notti insonni. ma ho sempre cercato di fare del mio meglio per farlo sorridere Ho avuto sempre accanto nonno Antonio e tuo marito Luca che era l’unico che riusciva a farsi ascoltare , è sempre sato il suo nipote preferito
    ciao nonna Mariuccia

    Mi piace

  4. Ho sempre avuto una grande stima del tuo papà, cara Catia. Una persona così per bene e così umile e senza fronzoli. Ed è riuscito a fare di te la persona speciale che sei. Tanti auguri Angelo.

    Mi piace

  5. Grazie Mariuccia!
    Ovviamente, come tutti, anche il mio papà ha i suoi difetti, ma ha sempre avuto il grande pregio di riuscire ad instaurare con me un rapporto basato sul rispetto della libertà delle idee e delle azioni.
    Ho fatto tanti errori nella mia vita, ma da parte sua non è mai arrivata una parola di giudizio. Era come se mi dicesse: “Hai imparato a sbagliare. Impara dallo sbaglio”. E anche questa è un aspetto che rende per me speciale il mio grande papà.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...