“Vacanze all’isola dei gabbiani” e scheda – libro

IMG_0286

Sto leggendo “Vacanze all’isola dei gabbiani” di Astrid Lindgren.
Questo libro è tra le letture suggerite dalla docente di italiano di Matilde per le vacanze estive. Mentre la mia ragazza termina la sua avventura nel Nord America della fine del 1700 leggendo il capolavoro di J.F. Cooper, “L’ultimo dei mohicani”, io mi sono immersa in questa lettura molto…. estiva.
La famiglia Melkerson ( padre e quattro figli) ha affittato per le vacanze una casetta su una piccola isola dell’arcipelago svedese, l’isola dei gabbiani appunto.
La casetta è chiamata ” La vecchia falegnameria “. Questa casetta, l’ambiente circostante, la natura, le persone che incontreranno daranno vita ad un’estate che non dimenticheranno mai.
Si tratta di un libro che tratteggia molto bene le dinamiche che si creano in famiglia tra genitori e figli ( in questo caso un padre vedovo con quattro figli di età molto diverse), tra fratelli e tra amici.
Astrid Lindgren è certamente più conosciuta per aver creato quel personaggio ribelle e anticonformista che risponde al nome di Pippi Calzelunghe.
Io ho sempre avuto un rapporto di amore e odio con la monella dai capelli rossi e le trecce per aria, alternando momenti in cui amavo alla follia la sua libertà e partecipavo con passione alla sua nostalgia per la perdita della mamma a momenti in cui mi domandavo: “Ma perchè deve sempre combinare tanti guai?”.
A voi piaceva Pippi Calzelunghe?

Tornando a “Vacanze all’isola dei gabbiani” e ai libri che Matilde leggerà durante l’estate, di questi dovrà essere compilata una scheda secondo uno schema proposto dall’insegnante.

TITOLO
AUTORE
GENERE DEL LIBRO: narrativo fantastico, narrativo realistico, fantascienza, giallo, diario, avventura, storico, raccolta di racconti, miti, fiabe o favole)
I LUOGHI DOVE SI AMBIENTA LA STORIA: riferisci e descrivi gli ambineti in cui si svolge la vicenda
TEMPO IN CUI SI SVOLGE LA STORIA: passato, presente, futuro, tempo indefinito
PERSONAGGI PRINCIPALI: breve descrizione dell’aspetto fisico e del carattere dei personaggi principali della storia
TRAMA: riferisci la vicenda
* situazione inziale: presentazione di luoghi, tempo e personaggi
* i punti essenziali per capire lo svolgimento della vicenda
* la parte conclusiva: come finisce la storia
Ricordati di:
* stare attento ai verbi quando racconti la storia: decidi se la vuoi raccontare al presente o al passato e non “saltare” dal presente al passato o dal passato remoto al passato prossimo.
TECNICA NARRATIVA:
* la storia è raccontata in prima o terza persona?
* ci sono flashbask o la storia è lineare?
MORALE:
il libro ha una morale, vuole insegnare qualcosa?
COMMENTO PERSONALE:
* il libro è lungo/breve, divertente/noioso, edcativo/leggero, di facile lettura/con termini difficili
* dire che cosa è/ non è piaciuto, motivando il perchè
* lo consiglieresti ad altri? Perchè?

 

Questo post partecipa all’iniziativa “Il venerdì del libro” di Homemademamma

Annunci

16 thoughts on ““Vacanze all’isola dei gabbiani” e scheda – libro

  1. Posto che io non do mai schede di lettura per le vacanze, questa mi pare ben fatta e il suggerimento sui tempi verbali è particolarmente appropriato!
    A me la Lindgren piace tutta, non necessariamente solo, o soprattutto, Pippi… Vacanze non fa eccezione, devo dire. Una bellissima lettura.

    Mi piace

  2. ummmm…. l’autrice mi dice qualcosa…..ma sììììììì Pippi Calzelunghe. Un libro dalla copertina arancione Vallecchi editore 1958 quinta edizione. Ma quanto ci ho sognato su quel libro……

    Mi piace

  3. In effetti l’uso del tempo verbale è una cosa su cui dovremo insistere con Matilde. Le faccio sempre rileggere a voce alta ciò che scrive e si rende conto anche lei che c’è qualcosa che non quadra, ma quando deve scrivere le riesce proprio difficile …

    Mi piace

  4. Della Lindgren confesso che fino alla lettura di questo post conoscevo solo la monella Pippi, ma quest’altra opera mi pare una bella cosa, grazie per averla segnalata!

    Mi piace

  5. Io ammetto di non averlo mai letto… Alla mia bimba non sono stati dati libri da leggere per le vacanze ma è stato suggerito di leggere senza indicazioni più precise così può scegliere quello che preferisce… Di libri ne ha già letti due ed ha scelto due titoli di Geronimo Stilton… ora siamo al terzo, anch’esso scelto in modo del tutto volontario. Stilton non è il massimo ma io sono convinta che quando si tratta di ieggere, tutto fa brodo (anche la Gazzetta dello Sport per maschietti pigri ma interessati al calcio che in questo periodo va tanto di moda…). All’ometto di casa, invece, che ha fatto la prima, di libri ne sono stati indicati due ma è un tantino più pigro della sorella e per ora non ne vuole sapere…

    Mi piace

  6. Anche Mati ha iniziato con Geronimo.
    Ora che non ha ancora 12 anni ha già letto il Signore degli Anelli (appendici comprese).
    Ti dirò che non mi dispiace il fatto che l’insegnante abbia dato delle indicazioni. Alcune volte in biblioteca Mati non riesce a decidere cosa scegliere!!!

    Mi piace

  7. questo testo con scheda per sintesi lettura, mi riporta indietro quando i miei figli , sia alle scuole medie che al Liceo, hanno seguito le stesse modalità. Ottimo sistema che ho adottato anche io nella veste di prof di Lettere, ha dato dei risultati positivi anche per interessare maggiormente alla lettura
    il link del mio venerdì del libro http://letturesenzatempo.blogspot.it/2014/07/venerdi-del-libro-facciamo-un-libro.html
    qui su wordpress curo un altro blog http://leggereper.wordpress.com/
    buon fine settimana
    simonetta

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...