Come spiegare le aritmie cardiache

Da qualche tempo soffro di extrasistole, cioè il cuore a volte perde un battito e poi lo recupera facendo due battiti veloci successivi.
E’ una sensazione estremamente fastidiosa e soprattutto quando si ripetono per parecchie ore durante la giornata arrivo a sera abbastanza spossata.
Per fortuna non rappresentano nulla di patologico. Infatti ho fatto milioni di visite cardiologiche e ECG negli ultimi anni e sempre mi è stato confermato che il mio cuore è … sano.

Cercando in rete qualche altra informazione su questo fastidiosissimo fenomeno, mi sono imbattuta in questo video che  avevo già condiviso qualche anno fa, ma che voglio riproporre perchè lo trovo veramente geniale.
Gli studenti di questo genio non solo avranno senz’altro capito il funzionamento delle aritmie cardiache ma presentate in questo modo non se le scorderanno mai più!

Annunci

3 thoughts on “Come spiegare le aritmie cardiache

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...