La leggenda di Tin Hinan

tinhinancoversigned-4_2

Seguo Rossella Grenci da tempo, ed esattamente da quando abbiamo scoperto la dislessia di Matilde.
Avevo bisogno di sostegno, di aiuto, di informazioni, di risposte e cercando tutto questo ho trovato Rossella.
Ora scopro che Rossella non solo è un’ esperta nel campo dei DSA e valida logopedista ma è anche scrittrice di libri per bambini e bambine.
Il suo libro si intitola “La leggenda di Tin Hinan, regina dei Tuareg
Rossella approda nel mondo della letteratura per l’infanzia realizzando un suo sogno ma al contempo cercando di realizzare un sogno più grande.
Infatti il libro, che uscirà il prossimo mese, sarà pubblicato seguendo le regole del Crowdfunding, uno strumento che permette di avviare una raccolta on line per finanziare i propri progetti.
A proposito del progetto dice Rossella:
Vendere questi libri significherà non solo tramandare una storia che, come tutte le storie, ci appartiene e rischia di essere dimenticata, ma anche contribuire ad un progetto di solidarietà sociale che da anni vede un’Associazione impegnata nei confronti di un gruppo di Tuareg del Niger, tramite alcuni di loro i quali vivono e lavorano a Pordenone che ha promosso fra i suoi programmi permanenti, anche con intenti di integrazione, un grande Progetto per far conoscere questo straordinario popolo e la sua cultura, attraverso una Mostra fotografica che voglio fare arrivare nella mia città, Potenza.
Parte del ricavato della mostra è destinata all’attivazione di pozzi d’acqua e alla costruzione di scuole
.

Come partecipare al progetto?
Semplice!
E’ sufficiente pre-ordinare il libro che verrà inviato direttamente a casa all’indirizzo segnalato.
Come in tutti crowdfunding è possibile contribuire anche solo con una piccola donazione.
Per tutte le indicazioni cliccate qui!

Ma veniamo al libro.
Perchè un libro per bambini e bambine?
Perchè nella nostra società siamo abituati a pensare che le leggende siano per i piccoli. In realtà le leggende sono state raccontate in passato ad un pubblico adulto, per aiutare la comprensione di determinati avvenimenti e per tramandarli.

Tin Hinan viveva felice nel regno di suo padre e si preparava a diventare regina, quando un cugino imprigionò i genitori e si impossessò del regno. Dovette fuggire e attraversare il deserto ma, pur tra grandi difficoltà, riuscì a sopravvivere e ad arrivare in una piccola oasi abitata che grazie a lei diventò un villaggio pieno di vita. E diventò regina di questo piccolo popolo cui insegnò a scrivere, a tessere e tingere stoffe, a lavorare la creta e a curarsi con le piante. Era il popolo Tuareg.

Perchè la leggenda della madre dei Tuareg?
I Tuareg sono un popolo che ha origini antichissime e che sta scomparendo perché il deserto è diventato sempre più inospitale a causa dei cambiamenti climatici e dello sfruttamento dei giacimenti di uranio: l’acqua scarseggia, non ci sono pozzi e gli Stati nati con la civiltà hanno diviso i confini non permettendo loro di poter continuare a vivere da nomadi, spostandosi liberamente da una parte all’altra del deserto. Questo è significato soprattutto perdere i propri animali e, quindi, non avere più mezzi di sopravvivenza.

Ecco il video di presentazione del libro

Qui i link ai siti dell’autrice …
www.rossellagrenci.com
www.occhiditerra.wordpress.com

… e dell’illustratrice…
https://tatianamartino.wordpress.com/

Sono molto felice di partecipare con questo post all’iniziativa “Il venerdì del libro” di Homemademamma

Annunci

6 thoughts on “La leggenda di Tin Hinan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...