An old passion…

IMG_4917

C’è stato un tempo, parliamo di una decina di anni fa, in cui mi divertivo a creare bigiotteria.
Era veramente una goduria mescolare colori e materiali, andare alla ricerca della pietra adatta e soddisfare le esigenze delle mie “clienti” ( mamma, suocera, amiche).
Non ho mai pensato di farne un commercio ma mi sono buttata in un paio di esperienze di mercatini.
Esperienze decisamente fallimentari che mi hanno fatto capire di non avere assolutamente la stoffa della commerciante!
Ma mi divertivo a creare e creare ancora.
Tutto questo fino a quando Matilde non ha iniziato la scuola e ho capito che il mio dovere principale era quello di seguirla e fino a quando lo yoga, che fino a quel momento avevo semplicemente vissuto come allieva ha iniziato a farsi strada “prepotentemente” nella mia vita ( non mi sentivo più solo una frequentatrice della palestra in cui seguivo le lezioni, ma praticante con tutte le conseguenze del caso) e ho deciso di ributtarmi sui libri per formarmi come insegnante.
A quel punto il tempo da dedicare a questo hobby creativo non l’avevo più!
Ieri mi ha telefonato un’amica e mi dice:
” Ma tu per caso le fai ancora quelle belle collane che esponevi anche ai mercatini della scuola negli anni della materna e delle elementari delle nostre bambine?”
“No, carissima, sono anni che non faccio più bijoux!”
“Ma non avresti ancora qualche collana da farmi vedere per un regalo?”
“Mi è rimasto proprio poco, ma il poco che ho te lo faccio vedere volentieri”.
E così sono andata a spulciare nel cassetto delle cianfrusaglie e ho trovato…

IMG_4905

IMG_4906

IMG_4907

IMG_4908

IMG_4909

IMG_4911

Ho ancora tanto materiale per poter rimettermi a creare….
Chissà…

Annunci

5 pensieri riguardo “An old passion…

  1. Moto belle queste collane!!! Che peccato che i mercatini non siano andati bene.
    Ne ho fatti anche io di mercatini, non con bigiotteria, ma con articoli fatti da me di decoupage con fiori veri… Mi sono divertita ma non l’ho fatto certo per denaro. Tutto sommato ho speso più di quello che ho incassato!!!
    Un bacio
    Francesca

    Mi piace

  2. Oh! anche io ho speso più di quello che guadagnavo ma mi piaceva proprio l’idea di creare qualcosa di unico e pensato per quella particolare persona o seguendo le emozioni del momento. I mercatini sono andati male proprio per questo. Se qualcuno mi chiedeva se un paio di orecchini c’erano anche di un altro colore io rispondevo “No!Perchè io li ho pensati così come li vede!”.
    Capisci che non potevo avere un futuro come venditrice. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...