Quell’allegrone di Ugo Foscolo

f5298730cc67cd517960bfa4009d7a75

Così l’ha definito Matilde che ha trascorso il fine settimana a imparare a memoria uno dei sonetti.
Tra “In morte del fratello Giovanni”, “A Zacinto” e “Alla sera” ha scelto quest’ultimo perchè le è parso il meno triste.
Ciò che ha maggiormente colpito Matilde e negativamente è l’ossessione del poeta, originario dell’isola greca di Zante, facente parte allora della Repubblica di Venezia, per la sua situazione di esiliato, che emerge prepotentemente nelle sue opere avendo caratterizzato praticamente tutta la sua vita.

“Alla sera” è comunque un sonetto malinconico, in cui il poeta riflette sul significato di questo momento della giornata che mette fine agli affanni del giorno, che ricorda la quiete della morte che mette fine al dolore della vita.
La parola più importante è quel “Forse” che apre il sonetto e che esprime la mancanza di certezze degli uomini e il mistero che avvolge la sera e il destino degli uomini stessi.
E’ triste ma è molto bello.

Forse perché della fatal quïete
Tu sei l’imago a me sì cara vieni
O sera! E quando ti corteggian liete
Le nubi estive e i zeffiri sereni,

E quando dal nevoso aere inquïete
Tenebre e lunghe all’universo meni
Sempre scendi invocata, e le secrete
Vie del mio cor soavemente tieni.

Vagar mi fai co’ miei pensier su l’orme
che vanno al nulla eterno; e intanto fugge
questo reo tempo, e van con lui le torme

Delle cure onde meco egli si strugge;
e mentre io guardo la tua pace, dorme
Quello spirto guerrier ch’entro mi rugge.

Volevo condividere questo simpatico video sulla vita di Ugo Foscolo.
Oggi pomeriggio lo rivedrò insieme a Mati.

Annunci

One thought on “Quell’allegrone di Ugo Foscolo

  1. Bello il video me lo sono visto due volte. Ho letto la poesia che Matilde ha scelto , non la ricordavo ricordo solo le prime righe della poesia A Zacinto” ne mai più tocchero le sacre sponde ove il mio corpo fanciulletto giacque Zacinto mia……..
    A 70 si comincia a perdere i colpi……..
    nonna Mariuccia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...