#oneasanaday: Baddha Konasana, la posizione del ciabattino

IMG_5287

SUTOR, NE SUPRA CREPIDAM!

Calzolaio, non più in alto della scarpa. (Plinio, Storia Naturale, Libro XXXV, 85).
Ad ognuno il suo mestiere.
È la famosa risposta data da Apelle al calzolaio che, dopo aver criticato una calzatura di un suo quadro, ne criticava anche altre parti per le quali non era affatto competente. Considerazione sempre valida per quanti danno giudizi o consigli pur non avendo alcuna conoscenza specifica sull’oggetto del contendere.
Equivale al proverbio milanese:”Offelée fa el tò mestée” (=pasticcere fa il tuo mestiere).
Come segnalato da un lettore è possibile trovare anche: Sutor, ne ultra crepidam! (Ciabattino non andare oltre la scarpa) con identico significato. La versione, qui preferita e pubblicata, è presa da quelli che ritengo essere i due Dizionari della lingua latina migliori in assoluto: Campanini-Carboni e Georges-Calonghi, dal sito LacusCurtius gestito da Bill Thayer e dal sito italiano Latin.it e, in mancanza di dati a sostegno di altra tesi, preferisco non apportare modifiche.
( dal sito del nonno Antonio www.pievedirevigozzo.org)

Per lo yoga-challenge dell’Avvento de “La casa nella prateria

Annunci

3 thoughts on “#oneasanaday: Baddha Konasana, la posizione del ciabattino

  1. Parlare senza cognizione di causa ” piace a tanti”..
    Offellee’ fa il to mestee’…e’ un proverbio che spesso dico..ma nn sapevo bene come si scrivesse..grazie di averlo fatto tu..buon pomeriggio!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...