#oneasanaday: hastasana/uttanasana

PicMonkey Collage

La flessione in avanti è un processo passivo in cui si utilizza la forza di gravità per allungare i gruppi muscolari su cui ci si concentra. La gravità viene utilizzata come aiuto per rilassare tensione e dolore. La flessione, associata alla compressione toracica e all’espirazione induce rilassamento.
Spiritualmente, la flessione in avanti è associata all’inchinarsi e all’umiltà. L’incapacità di flettersi in avanti può essere indice di personalità rigida e orgogliosa. Questa difficoltà può essere associata alla paura. Gli esseri umani guardano avanti per vedere il mondo. Lo spazio dietro di noi, tuttavia, viene definito da suoni, odori e sensazioni oscuri ed è necessario guardarsi intorno per assicurarsi di ciò che succede. Alcune persone vivono nella paura costante di un attacco alle spalle e la loro schiena si irrigidisce inconsciamente. Gli asana di flessione in avanti liberano da questa rigidità.
(Asana Pranayama Mudra Bandha – Swami Satyananda Sarawsati)

Per lo yoga-challenge dell’Avvento de “La casa nella prateria“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...