…homeworks…

Matilde è nel pieno dei compiti per le vacanze.
E’ arrivata alla vigilia di queste sospirate vacanze di Natale stanchissima.
L’ultima settimana di scuola è stata pesante per tutti i ragazzi con una media di due verifiche al giorno senza contare le interrogazioni.
E così le ho suggerito di iniziare dalle materie meno pesanti e da quelle che le piacciono di più.
Ha ovviamente optato per arte e musica seguite da qualche lavoro di riordino del quaderno di Tecnologia e Informatica.
La nonna Teresa le ha regalato una confezione di pastelli a cera acquarellabili e Matilde ha voluto provarli riproducendo il celebre quadro di Van Gogh “Notte sellata”…”

IMG_5422

IMG_5426

IMG_5427

Giuseppe Verdi è il musicista che i ragazzi stanno studiando in questo periodo.
Negli ultimi giorni di scuola la docente ha proposto la visione di un filmato sull’artista parmense mandato in onda a Superquark qualche anno fa per poi fare una relazione…

.. e poi cercare e studiare la trama del “Nabucco”.

Da ieri Matilde è impegnata nei compiti di matematica di mattina e di italiano di pomeriggio.
Negli ultimi giorni prima del rientro si dedicherà a inglese e francese.
Onestamente penso che siano davvero tanti i compiti per questi soli quindici giorni di vacanza e così ho deciso e lo dico senza vergognarmi che alcuni glieli farò io perchè voglio soprattutto che ripassi e capisca i concetti ma che non disperda eccessiva energia nello svolgimento degli esercizi. Il risultato sarebbe arrivare alla ripresa della scuola, il 7 gennaio, più stanca di quando ha cominciato le vacanze.

Felice martedì a tutti voi!

Annunci

4 thoughts on “…homeworks…

  1. Bello il disegno, a Natale me lo ha mostrato Matilde e le ho fatto i complimenti. Se non ricordo male il Nabucco siamo andati a sentirlo adattato per il progetto” Opera domani”proprio con Matilde e la sua classe agli Arcinboldi . Ho ancora il libretto
    un abbraccio nonna Mariuccia

    Mi piace

  2. No!
    L opera è stata un mattone!
    Certo non è un’ opera facile, legata ad un particolare momento storico dell Italia.
    Sono stati bravi a tradurla per i bambini ma non ha avuto lo stesso impatto di un flauto magico per esempio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...