Un sabato di festa e malinconia

Stamattina Matilde è andata a scuola dolorante.
Le faceva un gran male il braccio destro.
“Accidenti, non riuscirò nemmeno a scrivere!” ha detto prima di uscire con un sorrisetto malizioso.
Il perchè del male al braccio?
Sabato ha giocato per la prima volta a… bowling!
Un suo compagno di scuola ha organizzato la sua festa di compleanno proprio al bowling e Matilde era molto contenta e incuriosita.
Dopo aver preparato il regalo per il suo amico…

IMG_5756

… ha perfezionato il suo look aggiungendo questo bellissimo fedora…

IMG_5758

… e si è gettata in questa nuova esperienza di gioco…

IMG_5765

IMG_5766

L’unico problema è che le capitavano sempre le palle più pesanti ( la 12?) e questo spiega l’indolenzimento al braccio…

Una bella festa devo dire, ben organizzata con i tempi ben scanditi e divisi tra le due partite di bowling, i festeggiamenti veri e propri e il gioco libero ( visto che il bowling è inserito in una grande sala giochi o viceversa…)

IMG_5768

Io l’ho accompagnata e poi… sono rimasta là con un’altra mamma che conosco dai tempi della … materna! Quante esperienze che abbiamo condiviso e che continuiamo a condividere. E’ bellissimo!!!!

Al ritorno, dopo cena, Luca ed io abbiamo reso omaggio e salutato il maestro Umberto Eco.

IMG_5795

Luca aveva una venerazione per Eco, lo ha sempre considerato il suo guru della cultura e della lingua italiana. Non è difficile trovare in giro per casa qualche suo libro perchè per Luca anche solo leggere una frase, una riflessione, un gioco di parole è un atto di ammirazione, di stima.
L’eredità culturale che lascia è davvero immensa.

Buon inizio settimana!

Annunci

6 thoughts on “Un sabato di festa e malinconia

  1. che belle le feste con gli amici, all’età di Matilde (….ma anche dopo!)
    Però ancora più belle queste prime feste, quelle un po’ piu’…da grandi……, non le festicciole da bimbi, torta, pizzette, giochini organizzati da mamma e papà, meravigliose, certo……ma vogliamo mettere che bello ritrovarsi con gli amici, quelli con cui condividiamo ogni giorno, ore ed ore a scuola, in un posto diverso, però tutti assieme?
    il braccio guarisce in fretta…il ricordo resta tutta la vita.
    Domani sarò a Milano, al funerale di U. Eco.
    Lo conobbi 40 anni fa, quando acquistò la sua casa ” delle vacanze” nelle marche, in quel meraviglioso paesino che è il mio, quello dei miei nonni, quello di mamma, quello in cui vado ogni estate, quello in cui sono nata. Lì dove ho le mie radici.
    Persona meravigliosa.
    Ok lo studioso, scrittore, semiologo, filosofo e tutto il resto.
    Ma persona splendida e sono piena di ricordi .
    sai che suonava splendidamente il flauto?
    e mille gli aperitivi presi assieme nell’unico bar del paese, vino bianco , patatine vecchiee un po’ stantie e noccioline stanche di stare nelle ciotole…(solo con gli anni iniziarono a preparare crostini buoni, pezzetti di piadina, salsine varie…..)
    Ha regalato al paese migliaia di libri, per la biblioteca, che sicuramente gli verrà intitolata.
    E 8 anni fa,per i 10 anni della festa medioevale che si tiene a luglio in paese,, ci fece un regalo IMMENSO: un lezione sulla ” Morte nel Medioevo”, che la morte era il tema di quell’anno.
    Ricordo meraviglioso.
    Emanuela

    Mi piace

  2. Che bella e originale l’idea di festeggiare in questo modo! Non ho mai provato il bowling ma riesco ad immaginare l’effetto al braccio…
    Bellissima la Matilde con il cappello! 🙂

    Mi piace

  3. P.S. A proposito di incontri… Qualche giorno fa ho rivisto per una pizza una mia ex compagna di classe… erano 25 anni esatti che non ci vedevamo, pur non abitando lontano!! È stato come se quei 25 anni non ci fossero stati… tanti ricordi e risate… e pensa che lei si ricordava ancora che per studiare meglio io “traducevo” il libro di storia in fumetti! “Quei fumetti mi hanno salvato!” diceva. Immagina la sua faccia quando le ho raccontato del tipo di lavoro che sto facendo adesso… 😉 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...