Il nostro libro della gioia

IMG_6097

In quest’ articolo della scorsa settimana avevo condiviso i pensieri che i miei ragazzi di catechismo avevano espresso sulla gioia.
Quei pensieri sono stati raccolti e hanno formato un simpatico libro.
Ma cominciamo dall’inizio!
Avevo già raccontato di come durante il corso di formazione per catechiste che sto seguendo ci avessero spiegato un nuovo metodo basato fondamentalmente sul cercare di evidenziare il vissuto dei ragazzi partendo dalla Parola.
Un metodo che a me piace moltissimo e che non ho esitato a proporre immediatamente al sacerdote responsabile della catechesi nella nostra Parrocchia.
Lui mi ha dato via libera e così nel primo incontro dopo le vacanze di Pasqua abbiamo letto tutti insieme il brano del Vangelo della mattina di Pasqua quando Maria di Magdala si reca al sepolcro di Gesù e lo trova vuoto.

Abbiamo cercato di sviscerare insieme quali potessero essere i sentimenti di Maria in quel momento:
tristezza per la perdita di un amico e disperazione per quel sepolcro vuoto.
Ma poi Gesù risorto si fa riconoscere e tutto cambia.
Abbiamo allora chiesto ai ragazzi di raccontarci qualche episodio della loro vita in cui hanno provato una grande tristezza che però poi si è trasformata in gioia perchè quella particolare situazione si è risolta.
E’ sempre bello sentire parlare e ragazzi, vedere i loro visi accendersi per l’emozione mentre raccontano…
Le loro parole sono poi diventate immagini attraverso la realizzazione di disegni accompagnati da una frase che appunto esprimeva che cosa è la gioia per loro.

Una situazione che i ragazzi vivono intensamente è sicuramente quella dell’amicizia che porta gioia, ma a volte anche tristezza e delusione.
Allora abbiamo chiesto loro di esprimere attraverso il corpo la gioia di un’amicizia ritrovata, di un’amicizia che magari era andata un po’ in crisi ma poi …
A coppie sono stati immortalati in quelle posizioni che secondo loro esprimevano questo sentimento.
Per me che amo fotografare e amo osservare i miei ragazzi nelle loro espressioni e esternazioni è stata veramente una goduria.
Tutto il materiale raccolto è stato assemblato in un libretto, molto casalingo, ma che rimarrà come ricordo di una bella esperienza…

IMG_6092

IMG_6093

IMG_6095

IMG_6099

IMG_6100

IMG_6101

IMG_6102

20160413_181736

Cari lettori,
la mia settimana bloggosa termina qui!
Mi aspettano tre giorni intensi di lavoro, studio con Matilde, il corso di formazione, due amiche di Mati che fanno la Cresima sabato, la consegna del Tau ai miei ragazzi domenica… insomma tante cose belle…
Auguro anche a voi un fine settimana pieno di cose belle!!!!

Annunci

5 thoughts on “Il nostro libro della gioia

  1. Sai che questo passaggio del Vangelo è quello che preferisco in assoluto? Non ho ancora capito perché ma mi fa troppo commuovere già da prima di iniziare a sentirlo…
    Ad ogni modo, che bello aiutare i ragazzi nella loro crescita! I miei ricordi del catechismo, al contrario, sono pessimi!!!
    Buon week end!!!

    Mi piace

  2. Idea molto bella e diversa dal solito.
    Ti faccio i miei complimenti su come gestisci gli incontri di catechismo , “rubo” qualche volta alcune tue idee per il mio gruppo anche se sono più piccoli!! 🙂 Giorgia

    Mi piace

  3. Affrontare questi “argomenti” come fai tu sicuramente cattura l’attenzione dei bambini e spiega con il loro linguaggio contenuti importanti…come mi sarebbe piaciuto fare catechismo così..invece era noioso e non capivo granchè..i tuoi bambini sono fortunati..brava Catia!

    Mi piace

  4. Pingback: Catechismo è…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...