Il papà del computer

The-Imitation-Game-Final-Poster

Per inaugurare l’inizio dello studio della seconda guerra mondiale, ieri sera abbiamo visto un film molto interessante: ” The Imitation game”.
Il film narra la storia di Alan Turing, matematico, assunto dalla Gran Bretagna per decifrare “Enigma” il codice con cui i nazisti comunicano i loro attacchi.
Si tratta di un’impresa considerata impossibile visto che i tedeschi cambiano la chiave di codificazione ogni giorno ma Turing, insieme al gruppo di esperti con cui lavora, ci riesce inventando una macchina ( che chiamerà Christopher in memoria di un suo amico d’infanzia). E’ stato calcolato che grazie alla decriptazione dei messaggi dei nazisti Turing sia riuscito ad accorciare la guerra di due anni e a salvare molti milioni di persone.

The-Imitation-Game-2014-4

Il film, ben realizzato e con attori secondo me azzeccati nei vari ruoli, pone anche l’accento sulla personalità di Turing ( anche se sembra ci siano parecchie inesattezze storiche).
Durante un’indagine per furto nella sua abitazione, viene scoperta la sua omossessualità e per questo viene arrestato. Le possibilità sono due: il carcere per due anni o la castrazione chimica. Turing opta per la seconda opzione per poter continuare a condurre i suoi studi sull’intelligenza artificiale.
La terapia ormonale ha degli effetti pesanti e nel film Turing si suicida dopo un anno di cura.
In realtà la morte di Turing è avvolta da mistero e molte sono state le ipotesi fatte sulla causa.

maxresdefault

Un film che va visto, secondo me, per conoscere chi ha pensato e ideato lo strumento che è diventato così importante nelle nostre vite e nelle nostre attività: il computer.

Annunci

3 thoughts on “Il papà del computer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...