La casa nella prateria

20160523_163046

Alzi la mano chi non ha mai desiderato correre giù per la verde collina come fanno le sorelle Ingalls nella sigla del famoso telefilm.
E chi non ha detestato la biondina, come si chiamava? Nelly, che ha ereditato il gene dominante dell’antipatia dalla mamma, la signora Oleson?
E chi non avrebbe voluto essere sposata con il buono e sempre saggio Charles Ingalls? Che sapeva fare tutto, ma proprio tutto?

Io non ho mai visto i primissimi episodi di questa serie quindi ho letto con molto piacere il libro in cui vengono narrate le avventure di questa famiglia che lascia i Grandi boschi del Wisconsin  per approdare all’ovest. In questo volume in particolare vengono narrate le vicende relative alla sistemazione precedente a quella che poi viene illustrata nel primo episodio della prima serie dove la famiglia Ingalls arriva sulle rive del Plum Creek vicino alla cittadina di Walmut Grove, dove i nostri eroi vivranno mille e più esperienze.

Il libro è scritto bene e la lettura è davvero scorrevole.
Mi hanno colpito soprattutto le descrizioni minuziose dei lavori che il signor Ingalls fa per creare praticamente da zero la loro prima casa nella prateria.
Quel pomeriggio mamma sedette a cucire all’ombra della casa, la piccola Carrie giocava su una coperta accanto a lei, mentre Laura e Mary guardavano papà che costruiva il camino.
Prima mescolò terra e acqua nell’abbeveratoio dei cavalli per ottenere un’argilla bella spessa. Lasciò che Laura mescolasse l’argilla mentre lui disponeva una fila di pietre lungo i tre lati dello spazio che aveva ripulito vicino al muro di casa. Poi, con una spatola di legno, spalmò l’argilla sopra le pietre. Sopra l’argilla dispose un’altra fila di pietre e le ricoprì all’interno con altra argilla. Fece una cassetta in basso: tre lati erano fatti di pietre e fango, e l’altro era il muro di legno della casa. Con pietre e ergilla costruì un muro che arrivava fino al mento di Laura. Poi sul muro contro la casa appoggiò un tronco e lo ricoprì di argilla, dopodiché mise ancora pietre e argilla tutto intorno a quel tronco. Stava facendo la canna fumaria, che diventava sempre più stretta…

Bellissimo il primo incontro con gli indiani. Si, perchè senza saperlo papà Charles ha costruito la casa vicinissima ad un sentiero battuto dagli indiani. Laura desidera incontrarli ma al contempo ne è intimorita.
Il libro termina con la partenza verso la nuova destinazione…

Ed ecco, per i nostalgici, il video della famosa sigla…

Laura Ingalls Wilder
La casa nella prateria
Gallucci
Traduzione di Claudia Porta

Questo post partecipa all’iniziativa “Il venerdì del libro” di Homemademamma

Advertisements

6 thoughts on “La casa nella prateria

  1. Ciao Catia, non ho letto il libro ma ho recentemente rivisto tutte le puntate della serie, fin dall’inizio, insieme a Ilaria.
    La cosa bella è che, nonostante narri situazioni di vita così diverse da quelle attuali, le sia piaciuto molto.
    A me piaceva tanto allora e ha fatto tanto piacere rivederle adesso.
    Buon fine settimana. =)
    Dani

    Mi piace

  2. che meraviglia! non ho letto i libri ma conosco ogni puntata a memoria…
    ho visto la Casa nella prateria da ragazzina, sognando di essere Laura, ho riguardato un sacco di episodi con i miei bambini ed ora , ogni tanto, se sono a casa, riguardo volentieri storie che conosco a memoria ma che, ogni volta, mi fanno stare bene.
    Come sognavo di vivere anche io in una casa fatta di tronchi, con i letti al piano di sopra! Come mi sarebbe piaciuto indossare quei vestitini a fiorellini e quei cappelli……pure le cuffiette da notte, avrei voluto!
    un abbraccio
    Emanuela

    Mi piace

  3. Quanti anni sono passati da quando vedevo i telefilm in televisione, quanti ricordi e che età spensierata, il problema è che a distanza di molti anni non mi ricordo quasi più nulla. 😦

    Un saluto
    P.S. Penso siano passati circa 35 anni da allora.

    Mi piace

  4. Bellissimi ricordi..anche io ho visto la serie tv di cui ne seguivo appassionatamente le vicende e grazie per lo spunto del libro che vorrei leggere a mia figlia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...