“Il gioco di Ripper” di Isabel Allende

IMG_7179

In queste sere di luglio mi ha fatto compagnia questo esperimento di Isabel Allende.
Si tratta di un esperimento nel senso che penso per la prima volta l’autrice si cimenta nella creazione di un giallo.
E non ha sbagliato nemmeno un po’.
Una vicenda avvicente e personaggi descritti in maniera superlativa ( il colpevole è particolarmente intrigante).
Come è nello stile dell’Allende.
La protagonista è Amanda, una ragazzina che si diverte a giocare a Ripper, un gioco di ruolo in cui un gruppo di persone devono risolvere casi polizieschi per lo più legati alla Londra di Jack lo Squartatore .
Ad un certo punto a San Francisco si verificano una serie di omicidi che si scoprirà essere legati tra loro.
Amanda e i suoi amici cominciano ad indagare.
All’inizio rimane ancora un gioco fino a quando è la stessa madre di Amanda ad essere rapita.
Dallo stesso serial killer che sta spaventando la città?
Solo Amanda sembra in grado di risolvere l’enigma.
Una lettura scorrevole, coinvolgente e piacevole.
Ma che cosa lo dico a fare?
E’ Isabel Allende!!!

Questo post partecipa all’inziativa “Il venerdì del libro” di Homemademamma

Buon fine settimana amici!

Advertisements

2 thoughts on ““Il gioco di Ripper” di Isabel Allende

  1. Ciao. La Allende è la mia autrice preferita. Ho letto diversi suoi libri ed ora ho sul comodino Inés dell’anima mia. Questo “esperimento” mi attirava già prima di leggerti. Ora mi attira di più. Lo cercherò!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...