Il p.d.p. alle superiori

cof

Sabato mattina Luca ed io siamo stati convocati dalla docente coordinatrice della classe di Matilde per redigere insieme il p.d.p. ( Piano Didattico Personalizzato).
Siamo usciti dall’incontro molto più che soddisfatti.
Un p.d.p. preciso, ben strutturato con l’indicazione per ogni materia degli strumenti compensativi e dispensativi che Matilde utilizzerà nel biennio.
Mappe concettuali in sede di studio e verifica/interrogazione, calcolatrice, tabelle, formulari.
Riduzione del carico di lavoro nelle verifiche scritte a risposta aperta e l’integrazione di queste con una prova orale.
Maggior tempo di esecuzione dei lavori nelle materie “artistiche” ( Discipline grafiche e pittoriche, Discipline plastiche e scultoree e Disegno geometrico).
Insomma effettivamente tutto ciò di cui ha bisogno Matilde per poter affrontare lo studio compensando le sue difficoltà e per poter godere di questo percorso di studi con tranquillità e serenità.
E’ tutto scritto nero su bianco.
Come sempre all’inizio di un nuovo percorso sorgono i dubbi sull’effettiva applicazione.
Ma noi siamo fiduciosi e ottimisti.
Affronteremo gli ostacoli man mano che si presenteranno ( se si presenteranno) in genuino spirito yogico ( hi! hi!).
Quando sono uscita dalla scuola era serena e leggera e mi sono divertita a fotograre i colori di quest’autunno un po’ freddino e umido.

cof
(mi sono divertita a caricare il colore delle foglie, lo ammetto!!!)

cof

cof

Buon inizio settimana amici!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...