Testimoni nella nostra comunità – 1° parte

L’anno catechistico è cominciato già da un mese.
Per i miei ragazzi un anno importante. Non che gli altri non lo siano stati, ma quest’anno rappresenta una tappa significativa perchè si concluderà con il sacramento della Confermazione.
Con la Confermazione si conferma appunto l’impegno ad essere “follower” ( se vogliamo usare un termine di gran voga attualmente) di Gesù. Impegno che è stato preso dai genitori quando hanno chiesto per noi il Battesimo.
Ma come si concretizza questo impegno?
E’ semplice e complicato allo stesso tempo.
Essere testimoni di Gesù, manifestando nella nostra vita ( pensieri, parole e azioni) il suo messaggio d’amore.
Quindi come si concretizza l’essere testimoni?
Non è necessario fare grandi cose o partire per missioni lontane. Siamo chiamati ad essere testimoni esattamente dove siamo. In famiglia, sul lavoro e nella nostra comunità. E forse è questa la parte più complicata.
E a proposito di comunità abbiamo pensato di far conoscere ai ragazzi alcune delle persone che attraverso il loro servizio in parrocchia testimoniano le parole di Gesù: ” Amatevi gli uni gli altri”.

Abbiamo infatti organizzato degli incontri con i rappresentanti dei vari gruppi parrocchiali:
– Consiglio Pastorale ed Affari Economici
– Gruppo liturgico
– Ministri straordinari
– Gruppo Caritas
– Catechisti
– Educatori ed animatori
– Gruppo chierichetti
– Coro
– Calcio
– Gruppi famiglie
– Volontari (pulizia chiesa e oratorio, manutenzione, gestione bar, allestimento presepe tematico)

A queste persone abbiamo chiesto oltre a descrivere in che cosa consiste il loro servizio e che cosa concretamente fanno i vari gruppi, di trasmettere ai ragazzi le motivazioni della loro scelta, del loro rendersi disponibile all’interno della nostra comunità.

Per rendere più coinvolgente la proposta abbiamo dato ad ogni ragazzo un badge e un quadernetto per appunti chiedendo loro di rivestire il ruolo di giornalisti convocati ad una conferenza stampa, di ascoltare attentamente gli interventi dei relatori, prendere appunti e poi rivolgere loro delle domande come ad una conferenza stampa come si deve. E i relatori avevano ciascuno la propria targhetta in modo che i ragazzi li potessero identificare ( anche Matilde ha relazionato come animatrice 🙂 )

img_7907-copy

img_7891-copy

img_7893-copy

Devo dire che i nostri piccoli giornalisti si sono rivelati piuttosto timidi ( a differenza di quando sono in aula di catechismo!) ma sono sicura che hanno recepito l’obiettivo di questi incontri: il nostro punto di riferimento è Gesù e attraverso il servizio amiamo i nostri fratelli come ha cercato di insegnarci.

Nei prossimi due incontri faremo un po’ di risonanza con i ragazzi facendo loro esternare ciò che è piaciuto, ciò che è rimasto impresso e concretizzeremo il tutto con un bel cartellone o meglio ancora con un lapbook!
Stay tuned!

Annunci

2 pensieri riguardo “Testimoni nella nostra comunità – 1° parte

  1. Spero tanto che i ragazzi abbiano capito che per essere uniti non serve fare cose eclatanti ma bastano piccoli gesti , collaborazione, e rispetto per chi ci sta accanto
    nonna Mariuccia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...