Ritornare come bambini

dig

Era il pomeriggio di martedì.
Mi sono seduta qualche istante sul divano e ho chiuso gli occhi ( in questi giorni mi bruciano da morire).
Matilde era in camera sua a studiare. Zolta dormiva pacifico accanto a me.
Intorno solo un benefico silenzio.
Ad un certo punto l’ho sentito.
Era un bimbo che gridava: “Mamma, guarda un coniglietto! Un coniglietto! un coniglietto!”.
Nel nostro cortile abita pacifica una famiglia di coniglietti oltre ad alcuni simpaticissimi scoiattoli.
Evidentemente quel bambino vedeva il coniglietto condominiale per la prima volta.
Tale era l’entusiamo, la gioia che traspariva dalla sua voce argentina e allegra che mi sono messa a ridere da sola, quasi commossa.
Commossa. Si! Perchè subito dopo mi sono chiesta da quanto tempo la mia voce non è più argentina e allegra. Da quanto tempo ciò che vivo, che vedo, che sento, certo! Mi piace ( beh! Non proprio tutto ovviamente) ma non provoca più in me quell’entusiamo di quando ero piccola.
E’ impossibile per gli adulti recuperare questo entusiamo?
I condizionamenti esterni, le esperienze che viviamo sono tanto più forti della gioia di vivere? Di entusiasmarci anche per le cose più semplici ( che però si rivelano sempre essere le più potenti)?
Ma forse non è per tutti così.
Ogni tanto mi capita di sentire mio marito ridere di gusto o di vederlo entusiasta per cose che a me fanno solo sorridere.
Solo sorridere.
E mi domando: “E’ esagerato lui, o sto sbagliando qualcosa io?”.
In tutta onestà credo che sia buona la seconda.

E allora esiste un modo per ritornare ad entusiasmarci per un coniglietto che scorazza nel giardino?
Io spero di si! Voi che dite?

E dopo questo sfogo vi auguro di trascorrere un sereno fine settimana!
A lunedì dove comincerò a raccontarvi come mi sto preparando al corso di yoga per bambini per inizierò a marzo in Polisportiva.
Non vedo l’ora!
Besos!

Annunci

Un pensiero riguardo “Ritornare come bambini

  1. Anche se ho già un’età ragguardevole, ho ancora tanto entusiasmo..a volte penso che forse dovrei contenerlo per non sembrare infantile, ma è più forte di me e sinceramente mi fa star bene questo mio modo di “vedere ” le cose..la natura..le persone..ti auguro di ritrovare la voglia di ridere e di entusiasmarti che forse si è messa in un angolino perché le preoccupazioni e gli impegni non gli lasciano lo spazio sufficiente per farsi strada come una volta..buon fine settimana! Angy

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...