Yoga per bambini: il gioco delle api chiacchierone

Ieri pomeriggio ho concluso il corso di yoga per bambini in Polisportiva.
Un’esperienza che mi ha divertito, che mi ha messo alla prova, che mi dato modo di sperimentare ciò che sto imparando al corso AIPY.
In occasione dell’ultima lezione ho voluto proporre ai bambini un bel gioco dell’oca… yogico.
Mi sono ispirata alla ormai immancabile Sybille.
Nella sua raccolta di giochi per l’estate mi aveva colpito tutto il lavoro fatto sulle api e in particolare il gioco delle api chiacchierone.
E così mi è venuto in mente di riadattarlo alle esigenze … yogiche insieme alle carte oracolo che invece trovate nella raccolta giochi per l’inverno.
Ai bambini piacciono tantissimo le posizioni e le camminate degli animali e quindi ho basato il mio gioco dell’oca proprio su questo.

PREPARAZIONE
Ho scaricato lo schema del gioco dell’oca e il template del dado dal sito di Homemademamma e l’ho riprodotto su un cartoncino più grande.

Ho fotocopiato le pagine della raccolta giochi estate con tutte le apine e i vasetti del miele e le ho colorate…

Ho scannerizzato e rimpicciolito a misura di casella del tabellone le carte oracolo della raccolta giochi inverno e le ho ritagliate…

Ho incollato i vari elementi sulle caselle che nel frattempo avevo numerato, posizionando nell’ultima casella il disegno dell’alveare che è la meta delle nostre apine.
Infatti le pedine dei vari giocatori erano delle simpatiche api sorridenti…

FUNZIONAMENTO DEL GIOCO
E’ un classico gioco dell’oca, con le pedine, il dado e le caselle che contengono ciascuna una “consegna”.

Caselle degli animali: quando un bambino capita su una carta degli animali si farà tutti insieme la posizione o la camminata dell’animale raffigurato ( orso, lepre, gallina, cagnolino, elefante, leone, tartaruga ecc..) e il bambino scambierà due chiacchiere con quell’animale ( sono si o no api chiacchierone?).

Casella ape: quando un bambino capita sulla carta in cui è raffigurata un sola ape dovrà da solo fare la respirazione dell’ape ( inspiro e poi espirando fare il rumore dell’ape);

Casella api: si farà la respirazione dell’ape tutti insieme.

Casella miele: imitiamo insieme l’orso che si allunga che prendere il miele dagli alberi ( ma sapete che buon esercizio di allungamento della colonna!).

Casella candela: chiudiamo gli occhi e ci concentriamo contando fino a dieci.

Casella cuore: diciamo la prima parola bella che ci viene in mente ( ieri Giulia ha detto “Bacio!” e ha dato un bacio a tutti noi).

Caselle consegne varie: alcune sono le tipiche del gioco dell’oca ( torna indietro di 3 caselle, avanza fino alla casella 24, ecc…), altre le ho proprio inventate io ( abbraccia tutti i tuoi compagni di gioco, facciamo insieme il respiro del vento).

SCOPO DEL GIOCO
Arrivare alla casella alveare.
Quando tutte le api sono arrivate a casa si riposano con un breve rilassamento guidato.

I bambini si sono divertiti tantissimo. Sono sempre stati attenti e reattivi ( anche il piccolino di quattro anni!)

Non vedo l’ora che arrivi settembre per poter lavorare ancora con loro!!!!

Annunci

10 thoughts on “Yoga per bambini: il gioco delle api chiacchierone

  1. Fantastico Catia come sei stata capace di mettere insieme i vari spunti per un progetto nuovo! Ecco, questo è proprio il senso del “farsi ispirare”… prendere ciò che puó servire e adattarlo ed arricchirlo con pezzi nuovi. Immagino quanto i bambini si siano divertiti con questa interessante proposta! Che bella anche l’idea della casella cuore… ❤
    un caro saluto e ti auguro ancora tantissimi altri momenti creativi durante il tuo yoga-percorso!
    Sybille

    Mi piace

  2. Grazie Sybille!
    Non sai da quanto avevo voglia di declinare yogicamente i tuoi lavori!
    I bambini hanno adorato le figure degli animali.
    Io ho messo in una posizione strategica l’elefante che ha una camminata troppo simpatica e i bambini si divertono tantissimo a farla.
    Ho già altre idee!!!!!!!!!!!

    Mi piace

  3. Brava Catia..hai avuto un’idea eccellente..hai ” fatto tuo” lo spunto di Sybille..l’hai trasformato in un “momento ” yogico particolare e divertente..beati i tuoi bambini!

    Mi piace

  4. Ma che idea carinissima! A settembre dovrò iniziare tirocinio in una scuola dell’infanzia con un progetto a tema pet e penso proprio che prenderò spunto!

    Mi piace

  5. Ciao Catia, quanto tempo che non commento nulla…anche se ti seguo sempre 😉 ….ma stasera te lo devo proprio dire ….sei come sempre GRANDISSIMA!!! Bellissimo …mentre leggevo veniva voglia anche a me di giocare con voi!!! …. te l’ho detto tante volte ma sei davvero speciale !!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...