Compiti delle vacanze: inglese

La scuola è finita ormai da più di un mese e non vi ho raccontato nulla del primo anno di liceo artistico di Matilde.
Sono imperdonabile!
Beh! Vi dico che è andato così bene che l’ultimo giorno di scuola la mia creatura mi ha chiesto: ” Mamma, quanto durano le vacanze estive?”
” Tre mesi” rispondo.
“Sono Troppi. Vorrei che fosse già settembre per ritornare a scuola!”
Ok! Non dovete pensare che sia tutto amore per lo studio….
Ma non ho mai visto Matilde così serena ( si ! Lo so! L’avevo detto anche per la scuola media!) e così felice.
Classe perfetta, compagni perfetti, e con i docenti una (quasi) perfetta armonia.
Grande interesse per le materie artistiche ( Discipline grafiche e Pittoriche, Laboratorio Artistico e Discipline plastiche e scultoree), un po’ meno per il disegno tecnico.
Alla grande in inglese.
E proprio partendo dall’inglese vorrei parlare dei compiti delle vacanze.
Tanti ma non esagerati tanto che abbiamo deciso di non iniziare prima della fine dell’oratorio estivo.
Mentre scrivo Matilde è impegnata nel colorare una tavola di copia dal vero.
Dicevo…. inglese.
La docente ha assegnato la lettura di un libro, “The Canterville Ghost” di Oscar Wilde.
Questa edizione fa parte di una collana della casa editrice Liberty.
Per ogni capitolo sono previste delle attività di comprensione del testo, ascolto del cd allegato e domande di comprensione, esercizi di grammatica, introduzione di nuove parole, domande su argomenti toccati dal capitolo ( per esempio nel primo viene chiesto di esprimere delle opinioni sul clima in Inghilterra), ecc…

Io trovo che sia un modo carino di fare i compiti delle vacanze perchè unisce la lettura di un classico in inglese e il ripasso della grammatica, delle espressioni e dei vocaboli.

E voi care mamme?
Avete già iniziato a “fare” i compiti delle vacanze?
Ne avete tanti? Pochi?
Parliamone insieme!

Annunci

5 pensieri riguardo “Compiti delle vacanze: inglese

  1. Volere a momenti che la scuola ricominci prima è un “grande segnale”.. meglio di così..
    Come compiti delle vacanze una lettura in inglese che tocca vari ambiti è proprio interessante..pensa che anch’io (nel mio piccolo..molto piccolo) come compiti per le vacanze “cercherò di leggere ” una favola di Oscar Wilde ( The Happy Prince The Selfish Giant)..edizione Grenn Apple..sicuramente Matilde farà molta meno fatica di me che sono agli inizi..i compiti nella vita non finiscono mai!! Ciao e un abbraccio a Matilde.

    Mi piace

  2. Che gioia sapere di avere scelto la scuola adatta per tua figlia e vederla serena.
    Spero di riuscire anch’io con la mia Emma quando sarà il momento giusto!!😊

    Mi piace

  3. Ciao Catia, che belle le materie di Matilde!!
    Pensa che la scuola materna proponeva di comprare un libro di giochi esercizi per le vacanze e non l’ho preso perché mi sembrava eccessivo e invece la piccola ha ripescato un libro esercizi gioco che avevamo a casa e ho poi dovuto comprargliene altri due, è la prima cosa che fa al mattino…!!!
    Un caro saluto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...