Yoga nidra: l’arte del rilassamento

La pratica di Yoga Nidra è decisamente tra le mie preferite sia come allieva che come insegnante.
Come allieva mi godo quel momento ( uno dei pochi) in cui mi ritiro in me stessa, mi isolo dal mondo, mi concentro sul corpo e sul respiro in perfetta immobilità.
Come insegnante perchè mi piace tantissimo condurre le mie allieve al rilassamento e mi piace vedere il loro respiro farsi sempre più lento e più profondo. Mi piace vedere i loro visi al termine della pratica che, si è proprio così, sono completamente diversi da quando sono entrate nella sala yoga. Le pratiche fisiche, di respiro e il rilassamento sono oserei dire, quasi miracolosi.
Nel testo “Yoga Nidra” di Swami Satyananda Saraswati, il maestro dice che il problema internazionale di oggi non è la fame, non è la poverta, la droga o la paura di una guerra. E’ la tensione, l’ipertensione, la tensione totale. Se si conosce come liberare se stessi dalla tensione, allora si sa come risolvere i problemi nella vita. Se si sa come equilibrare le tensioni, allora si sa come controllare le emozioni, la rabbia, le passioni e si possono anche controllare le malattie del cuore e la pressione del sangue.
(per una spiegazione sulla tecnica vi rimando a questo post di Laura di Yoga n’Ride).

Se pensiamo troppo o non pensiamo per nulla accumuliamo tensioni.
Se dormiamo troppo o non dormiamo per nulla accumuliamo tensioni.
Se lavoriamo troppo o non lavoriamo per nulla accumuliamo tensioni.
Queste tensioni si accumulano nei diversi strati della personalità umana e si accumulano nel sistema muscolare, emozionale e mentale.
Ecco perchè si riconoscono tre tipi di tensioni:
1. Le tensioni muscolari: sono in relazione al corpo, al sistema nervoso e a squilibri del sistema endocrino. Queste possono essere facilmente rimosse con un profondo rilassamento fisico, ottenuto nello stato di yoga nidra.
2. Le tensioni emozionali: emergono dalle svariate dualità come amore/odio, guadagno/perdita, successo/fallimento, felicità/infelicità e sono le più difficili da rimuovere. Questo perchè non siamo capaci di esprimere le nostre emozioni liberamente e apertamente. Spesso ci rifiutiamo di riconoscerle, perciò vengono represse e le tensioni che ne risultano diventano sempre più profondamente radicate. Non è possibile rilassare queste tensioni attraverso un sonno o un rilassamento ordinario. Abbiamo bisogno di un metodo come yoga nidra, dove l’intera struttura emozionale della mente può essere tranquilizzata.
3. Le tensioni mentali: sono il risultato di un’eccessiva attività mentale. La mente è un turbinio di fantasia, confusioni e oscillazioni. Durante tutta la vita, tutte le esperienze registrate dalla nostra coscienza vengono accumulate nel corpo mentale. Di volta in volta queste esperienze esplodono con effetti sul nostro corpo, mente, comportamento e reazioni. quando siamo tristi, arrabbiati o irritati, attribuiamo spesso queste condizioni mentali a delle cause superficiali. Ma la causa che sta dietro al comportamento abnorme dell’uomo, si trova nel cumulo di tensioni sul piano mentale. Yoga nidra è una scienza del rilassamento che permette ad ognuno di noi di penetrare profondamente nei regni della mente subconscia e quindi di liberare e di rilassare le tensioni mentali, stabilendo l’armonia in tutti gli aspetti del nostro essere.

Yoga nidra è una metodo scientifico per rimuovere questi tre tipi di tensioni.
E’ una forma di riposo psichico e fisiologico più efficace del sonno normale.
Una sola ora di yoga nidra è riposante come quattro ore di sonno normale.
Coloro che adottano nella routine quotidiana questa tecnica si accorgono di grandi cambiamenti e non solo nel loro modo di dormire e riposare ( dormire non equivale sempre a riposare davvero) ma anche a livello di efficienza ed energia nelle attività della giornata.
Si racconta che Napoleone nel momento decisivo di una battaglia lasciasse detto di non venire assolutamente disturbato per venti minuti durante i quali praticava yoga nidra e dopo i quali usciva fresco, riposato e rinvigorito per affrontare la battaglia e condurre i suoi uomini alla vittoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...