Ortoressia

Venerdì sera mi sono rilassata guardando in tv l’ultima puntata di “Fratelli di Crozza”.
Maurizio Crozza è l’unico che mi fa scompisciare dalle risate ( e Dio solo sa quanto ne ho bisogno!).
Tra i suoi incredibili personaggi c’è lo chef vegano che si chiama … Germidi Soia che lavora al ristorante ” Satùt-de-Cartòn”.
Che spasso!

Se non lo avete mai visto vi lascio un piccolo vega-assaggio 🙂

Ebbene, grazie a Crozza ho scoperto l’esistenza dell’ortoressia.
Ortoressia deriva dal greco Orthos (giusto) e Orexis (appetito) e indica l’ossessione psicologica per il mangiare sano.
Chi soffre di ortoressia è infatti controllato da un vero e proprio fanatismo alimentare.
Il primo a coniare questo termine è stato Steven Bratman nel 1997. Bratman ha individuato su di se alcuni sintomi di questo atteggiamento:
– lo spendere più di tre ore al giorno a pensare al cibo, selezionandolo più per i benefici sulla salute che per il gusto
– il sentirsi in colpa qualora non si segua la dieta abituale;
– il sentirsi padroni di se stessi solo se si mangia nel modo ritenuto corretto.

Le conseguenze di un simile atteggiamento sono rilevanti sia dal punto di vista fisico perchè porta a squilibri elettrolitici, avitaminosi, osteoporosi, atrofie muscolari, tutti problemi che possono richiedere talvolta interventi di ospedalizzazione o configurarsi come condizioni irreversibili e anche e soprattutto dal punto di vista delle relazioni per cui il soggetto comincia ad isolarsi ( rifiuta inviti a cena a casa di altri o al ristorante) e, altro aspetto pericoloso, chi soffre di ortoressia è controllato da un vero e proprio fanatismo alimentare, un complesso di superiorità basato sul cibo che lo porta a disprezzare chi non mangia sano, fino a trovarlo poco intelligente, e poco degno di essere frequentato.

Ora non dico che tutti i vegani o i vegetariani soffrano di questo disturbo, per carità.
Come in tutte le cose deve prevalere il buon senso e la capacità di non lasciarsi sopraffarre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...