Attimi di serenità

Buon lunedì cari lettori!
Come state?
Io ho cominciato il mio percorso di autoguarigione ( ne parlavo nel post in cui ricordavo il mio compleanno).
Non è facile!
Guardarsi dentro è spesso doloroso.
Ma serve per conoscersi meglio e a questo proposito volevo suggerirvi la lettura di questo post.
Eh gia! Quante volte ho desiderato essere una persona diversa da quella che sono, prendendo spunto da altri oppure ho ammirato la vita “glitterata” di alcune blogger desiderando vivere in un luogo sperduto in un bellissimo bosco ad allevare galline e caprette o su una spiaggia assolata per tutto l’anno con una casa perfetta e una famiglia perfetta.
Chissà se è solo una mia impressione ma tutti gli altri sembrano felici e senza problemi. E invece no. Si tratta sempre di una questione di atteggiamento nei confronti della vita.Comunque una difficoltà che ho negli ultimi tempi è proprio quella di capire bene chi sono, cosa voglio fare della mia vita, come mi devo rapportare con le persone.
Ma passiamo oltre…
Negli ultimi giorni ho cercato fortemente di vivere momenti tranquilli, declinando impegni e dedicandomi all’ascolto di buona musica o semplicemente a passare un pochino di tempo ad accarezzare il mio micio…
Ieri sera in Parrocchia ho assistito allo spettacolo preparato dal gruppo musical. Una serata tranquilla, serena, senza pensieri…
E ne cercherò sempre di più di questi momenti…
Buona settimana!

 

Annunci

5 pensieri riguardo “Attimi di serenità

  1. Forza Catia…noi siamo qui pronti ad accoglierti qualora tu voglia lanciarti…saremo i tuoi cuscini per questo salto che sarà sicuramente di qualità!

    MP

    Mi piace

  2. Grazie per la citazione e, se ti può consolare, le tue sensazioni sono condivise da molti; forse per il clima di incertezza, forse, più semplicemente, per il raggiungimento di un’età dove i “grandi” sogni, o si sono realizzati, o si sono infranti, ma comunque si fatica a crearne di nuovi. Come te, ho deciso di intraprendere un cammino fatto di piccoli passi, piccole gioie, più intimo, meno esposto a mille giudizi, ma più attento all’ascolto; ascolto di me stessa e ascolto dell’altro. Forse la saggezza è proprio questo: imparare ad ascoltare. Buona serata.

    Mi piace

  3. Mi riconosco parecchio in te e nelle riflessioni sull’età di @mattinascente: sto cercando anche io i piccoli passi che mi porteranno più vicina alla me che so di essere e queste parole portano sulla buona strada.
    A proposito di parole, cosa mi dici del libro che hai fotografato?

    E poi: mentre scrivo questo commento sto anche buttando giù il prossimo post, e vi devo tanto ringraziare per gli spunti 🙂

    Mi piace

  4. In realtà non è un libro. E’ un cd, l’ultimo lavoro di quella che posso tranquillamente definire la mia artista preferita: Loreena Mc Kennit. Crea musica celtica. Molto profonda secondo me, con spunti di spiritualità. Io la adoro e quando sento il bisogno di staccare dai rumori del mondo e bearmi con della buona musica lo faccio con lei e il suo straodinario lavoro.

    Mi piace

  5. Devo ancora colmare lacune enoormi! Grazie per il suggerimento, tra i prossimi obiettivi ci sarà anche quello di conoscere la tua artista preferita, chissà come andrà a finire? 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...