Building a sword

Quando siamo andati in collina, a metà luglio, Matilde aveva in mente di realizzare un progetto e sapeva di poter affrontare il lavoro solo lì.
Prima di tutto perchè c’era il nonno Antonio a darle tutte le dritte necessarie e poi perchè effettivamente ci sarebbe stato lo spazio sufficiente per lavorare.
Di che si trattava?
Costruire una spada in legno.
Una cosa semplice eh… non da super artigiano.
Era un obiettivo che aveva in mente già da tempo.
E così si è fatta dare il materiale necessario dal nonno ( hanno riciclato il legno delle cassette della frutta) e fin dal primo giorno si è messa al lavoro…

Carta vetrata, lima, seghetto, mordente ecc… ha passato molte ore concentrata sul suo progetto…

Perchè proprio una spada?
Matilde ha una vera passione per il periodo storico del Medioevo nonchè del fantasy ambientato in quel periodo.
La spada rappresenta l’arma per eccellenza, l’arma dei cavalieri.
Ne ha sempre voluta una ma se la voleva costruire la sola con il materiale che aveva a disposizione.
Chissà magari da grande diventerà una weapons designer e vedremo il suo nome nei titoli di coda di un film alla “Il Signore degli Anelli”!!!!!

Annunci

Pics from the hills 2018 – the return

Ieri siamo ritornati in collina per stare un po’ con i nonni…
dopo un’ora che eravamo arrivati ha cominciato a piovere ed è stato bello. Avevo voglia di vedere un po’ di pioggia dopo tanti giorni caldi a Milano ( in questo momento ha cominciato a piovere qui a Milano, che meraviglia!).
Dopo lo scroscio d’acqua siamo usciti a passeggiare, a raccogliere more, a chiacchierare.
Io poi ho passato buona parte del pomeriggio con il nonno Antonio a tirare con l’arco. Da tempo non lo facevo ed è stato piacevole e rilassante!
Ovviamente io sono sempre quella che ferma gli istanti con la macchina fotografica, ma nessuno fa mai fotografie a me.
Così mi sono fatta un selfie!
Da qualche settimana mi sento stanca, spenta, un po’ demotivata. E’ stata ed è un’estate strana, molto lenta e a tratti pesante.
Ho constatato che il mio viso rispecchia tutto questo! Mi guardo e nonostante il sorriso, mi vedo tirata e davvero stanca.
Spero che l’autunno con la ripresa delle attività mi dia un po’ più di vigore…