Attività con i bambini: il parco avventura JRP Extreme

Ieri abbiamo vissuto la prima gita di questo Oratorio Estivo 2017.
Destinazione il Parco Avventura JXP Extreme di Caglio in provincia di Como.
Questo tipo di attività ha sempre un grande impatto sui bambini e i ragazzi ( nonchè sugli adulti visto che Luca si è preso le ferie in questa settimana per non perdersi l’emozione!).

Le proposte sono varie e interessanti.
Al nostro arrivo i ragazzi, che erano già stati divisi in tre gruppi, si sono alternati nelle tre attività in programma: Percorso sospeso tra gli alberi, Orienteering e Sopravvivenza.

Ho documentato la giornata facendo anche delle piccole interviste ai ragazzi:
Riccardo, 8 anni : ” la parte che mi è piaciuta di più è stata quando ho fatto la carrucola!”.
Alessandro, 9 anni: ” E’ stato tutto bello, ma soprattutto perchè eravamo in mezzo alla natura!”
Carlotta, 9 anni: “E’ tutto una sfida!”
Sophie, 11 anni: “L’orienteering è stancante ma divertente. In pratica siamo andati in giro per tutto il paese con una mappa e dovevamo trovare delle bandierine orientandoci appunto con la mappa”.
Filippo, 11 anni: ” Nell’attività di sopravvivenza abbiamo imparato ad accendere un fuoco senza avere accendino o fiammiferi, a costruire una piccola capanna con legni e corteccia e a sapercela cavare solo con quello che abbiamo nello zaino”.

Ecco la capanna…..

… e no! Non potevo non collaborare!

 

La mia piccola yogini ed io ci siamo ritrovate ancora una volta circondate da alberi e….. beh! Eravamo felici ( lei soprattutto!)

Con la mappa…

Sono felice di aver trascorso una giornata in uno splendido bosco con i ragazzi.
Sono giornate rigeneranti per me … e spero anche per loro!

Scoprire e amare la bellezza del creato

Stamattina è cominciato l’oratorio estivo.
Quasi duecento bambini hanno “invaso” il salone dell’oratorio per cominciare insieme quest’avventura.
Il tema di quest’anno è bellissimo!
Lo slogan “DETTO FATTO – meravigliose le tue opere” rimanda alla creazione e all’invito rivolto ai ragazzi di imparare a guardare, contemplare, conoscere, stupirsi fdinnanzi a tutto ciò che di bello c’è nel nostro mondo e soprattutto imparare a benedire, cioè a “dire bene”.
Il testo di riferimento sarà ovviamente il primo capitolo della Genesi e il percorso che i ragazzi seguiranno si articolerà nella spiegazione, attraverso giochi, attività e momenti di preghiera, dei sette giorni che hanno portato alla creazione.

Diremo ogni giorno ai ragazzi, di fronte alla bellezza e alla varietà del mondo, che all’origine di tutto esiste il pensiero buono di Dio che ha voluto un universo ordinato, in cui ci fossimo dentro anche noi, lo esprimeremo con uno sguardo che è molto somigliante a quello del Creatore e con parole e fatti che possono essere segno della sua presenza e quindi una sua «immagine».

Credo che sia importante trasmettere ai bambini, anche attraverso il linguaggio biblico l’importanza del vivere in un mondo che è per sua natura ordinato, pulito, che segue determinate e benefiche regole per automantenersi e di come noi uomini, meravigliose creature, possiamo essere validi aiutanti.
Papa Francesco, qualche anno fa, ha voluto dedicare addirittura un’enciclica intera al tema dell’ambiente che ha intitolato “Laudato sì”, frase che ricorre nel Cantico delle Creature di San Francesco d’Assisi per lodare Dio per le sue meravigliose creature.
Sia il percorso dell’oratorio estivo che l’enciclica del Papa non hanno ovviamente un intento scientifico rispetto al tema dell’ambiente e della creazione, ma io credo che gli obiettivi pastorali e quelli scientifici possano andare di pari passo come veicoli di trasmissione di valori sani, puri, di rispetto e di condivisione di ciò che ci circonda.

In bocca al lupo a tutti gli educatori, gli animatori, i volontari perchè hanno la grande responsabilità di vivere loro in prima persona quegli stessi valori.

P.S. La ragazza della foto è un’amica di Matilde che stamattina si è avvicinata al mondo e ha detto “Io lo adoro!”

Ufficialmente liceale

Questa settimana abbiamo confermato l’iscrizione al liceo artistico che Matilde frequenterà da settembre.
Non mi sembra vero di avere una figlia di quasi 14 anni, una teen ager.
E penso con nostalgia al suo primissimo giorno di scuola…

IMG_1246

Una bimbetta per nulla timida, con un look militaresco ( scelto da lei…. ha sempre avuto le idee chiare la ragazza) e con tanta voglia di conoscere i compagni e le maestre.
La scuola ha sempre rappresentato una grande sfida per Matilde.
Ha sempre manifestato curiosità e voglia di imparare ma come sapete non è stato sempre facile.
Ci sono stati momenti di crisi, di pianti ( io stamattina a scuola non ci voglio andare!), di incomprensioni con un’insegnante volenterosa ma limitata.
Per fortuna alle medie è cambiato tutto e non ho mai visto Matilde così serena e felice.
Cosa succederà alle superiori?
Non lo so!
Vivremo l’avventura giorno per giorno…
Quello che so è che vedo una ragazza “grande” ( come mi ha detto una mia amica questa mattina) che non ha paura di affrontare situazioni nuove come per esempio parlare in pubblico per presentare il laboratorio che ha seguito in questo oratorio estivo che è terminato proprio ieri…

IMG_7038

Una “grande” ragazza!

Buon fine settimana amici!

Scoprire i giovani

La settimana scorsa nel nostro quartiere è successa una cosa molto triste.
Un ragazzino di 14 anni, con alcuni amici, si stava “divertendo” a dare fuoco ai cestini della spazzatura. Solo che in uno di questi cestini c’erano delle latte di vernice che sono esplose in faccia al ragazzino, il quale è ha riportato ustioni di terzo grado su parte dei capelli e su diverse parti del corpo ed è attualmente in rianimazione.
Negli ultimi tempi il nostro quartiere è un po’ preso di mira da bande di ragazzini che danneggiano i giochi per i bambini del nostro bellissimo parco e addirittura aggrediscono le persone.
Ho parlato di tristezza e non di rabbia, perchè è il sentimento che provo quando penso a questi ragazzi.
Mi rende triste l’idea che per riempire le loro giornate debbano compiere delle “bravate” ( che oltretutto si rivelano pericolose per loro stessi e spero che l’ultimo episodio serva da lezione per il futuro).
Ma sono tutti così i nostri giovani, le nostre future generazioni?
No, per fortuna!
E questo lo vedo tutti i giorni all’oratorio estivo.
Ragazzi, animatori, magari anche alle prese con l’esame di maturità che si impegnano ad intrattenere i più piccoli, farli divertire, trasmettere loro dei messaggi sani.
Sono ragazzi che credono nella bellezza della vita e hanno il desiderio e la volontà di trasmettere questa bellezza.

Ieri si sono tenute quelle che noi chiamiamo “Miniolimpiadi”, cioè una giornata dedicata allo sport.
Vengono programmate delle gare (100 metri, 110 metri a ostacoli, staffetta, pallavolo, basket, ginnastica artistica, lotta greco-romana ecc…) e i bambini si iscrivono a quelle che preferiscono e gareggiano.

IMG_6815

IMG_6834

IMG_6841

IMG_6852

IMG_6862

IMG_6876

IMG_6888

Inutile dire che mi sono divertita anche io…( ho fatto parte della giuria per la gara di ginnastica artistica!!!)

IMG_6894 - Copy

Comunque non riesco a togliermi dalla testa quel ragazzino e continuo a pensare che è semplicistico dare la colpa a una famiglia che magari non è presente.
Non è un po’ colpa di tutti?
Questi episodi non sono il frutto di un disinteresse generale?
Non so! Sono confusa.
Voi che cosa ne pensate?

… con Artù e i suoi cavalieri…

DSC01037

Mercoledì abbiamo partecipato alla seconda gita dell’Oratorio Estivo.
Questa volta la nostra destinazione era il bellissimo castello di San Colombano al Lambro.

IMG_6614

IMG_6619

IMG_6638

IMG_6644

IMG_6658

IMG_6676

IMG_6704

IMG_6610

DSC01038

Il Castello di San Colombano aderisce all’iniziativa “ I Magici Castelli” che anima gite scolastiche e proposte didattiche per le scuole.
L’iniziativa è frutto del lavoro della Compagnia San Giorgio e il Drago ( qui la loro storia).

Per i ragazzi ( ma anche per gli adulti!) è divertimento assicurato!!!
Per un giorno siamo  diventati cavalieri di Re Artù…

IMG_6612

IMG_6620

IMG_6626

IMG_6651

IMG_6650

IMG_6672

IMG_6678

IMG_6715

Che belle giornate!!!!
Buon fine settimana!