Pics from the hills 2

Nel bosco dei cento acri, quello di Winnie the Pooh, la giornata di ieri si sarebbe chiamata “ventodì”!
Qui quando soffia il vento, beh… soffia per davvero.
Ma questo non ci ha impedito di andare a fare la nostra passeggiata quotidiana.
E’ sempre bello passeggiare nei boschi ma quest’anno non posso fare a meno di notare quanto la terra stia soffrendo.
E’ tutto secco, tutto arido,
Qui non piove decentemente da quasi un anno e lo scorso inverno non ha nemmeno nevicato.
Ci sono paesi vicini in cui manca completamente l’acqua.
Da noi ce n’è abbastanza ma stiamo molto molto attenti a non sprecarla…

P.S: E’ “ventodì” anche oggi!!!!

Attività con i bambini: il parco avventura JRP Extreme

Ieri abbiamo vissuto la prima gita di questo Oratorio Estivo 2017.
Destinazione il Parco Avventura JXP Extreme di Caglio in provincia di Como.
Questo tipo di attività ha sempre un grande impatto sui bambini e i ragazzi ( nonchè sugli adulti visto che Luca si è preso le ferie in questa settimana per non perdersi l’emozione!).

Le proposte sono varie e interessanti.
Al nostro arrivo i ragazzi, che erano già stati divisi in tre gruppi, si sono alternati nelle tre attività in programma: Percorso sospeso tra gli alberi, Orienteering e Sopravvivenza.

Ho documentato la giornata facendo anche delle piccole interviste ai ragazzi:
Riccardo, 8 anni : ” la parte che mi è piaciuta di più è stata quando ho fatto la carrucola!”.
Alessandro, 9 anni: ” E’ stato tutto bello, ma soprattutto perchè eravamo in mezzo alla natura!”
Carlotta, 9 anni: “E’ tutto una sfida!”
Sophie, 11 anni: “L’orienteering è stancante ma divertente. In pratica siamo andati in giro per tutto il paese con una mappa e dovevamo trovare delle bandierine orientandoci appunto con la mappa”.
Filippo, 11 anni: ” Nell’attività di sopravvivenza abbiamo imparato ad accendere un fuoco senza avere accendino o fiammiferi, a costruire una piccola capanna con legni e corteccia e a sapercela cavare solo con quello che abbiamo nello zaino”.

Ecco la capanna…..

… e no! Non potevo non collaborare!

 

La mia piccola yogini ed io ci siamo ritrovate ancora una volta circondate da alberi e….. beh! Eravamo felici ( lei soprattutto!)

Con la mappa…

Sono felice di aver trascorso una giornata in uno splendido bosco con i ragazzi.
Sono giornate rigeneranti per me … e spero anche per loro!

Pasqua e pasquetta in collina

Finalmente in collina!
Il luogo dove mi rigenero, dove immediatmente, guardandomi allo specchio, vedo un’altra Catia, un altro viso, muscoli più rilassati, tensioni più allentate.
Può essere un luogo così terapeutico? Evidentemente si!
Il giorno di Pasqua il cielo ero limpidissimo, la temperatura estremamente piacevole.
Ci siamo incontrati con la famiglia di mio suocero per un piacevole pranzo al ristorante. In realtà non possiamo dire di avere mangiato proprio bene bene ( io odio i menù fissi), ma la compagnia è stata estremamente piacevole.
Da tantissimo tempo non prendevo in mano la mia Canon e passeggiavo per catturare momenti e fermarli lì… Continue reading “Pasqua e pasquetta in collina”