Forza ed equilibrio

Dove sta la vera forza?
Dove sta il vero equilibrio?
Qualche giorno fa parlando con una parente le dicevo che ultimamente mi sento in pace con il mondo.
Si, lo ammetto, ci sono parole, frasi e atteggiamenti da parte di alcune persone che al momento mi mettono agitazione, ma è la sensazione di un millesimo di secondo e poi tutto torna ad essere calmo e quieto.
Credo che questo sia solo una tappa del percorso di crescita personale e spirituale che ho intrapreso.
Credo che il mio sankalpa stia cominciando a concretizzarsi.
Ci sto lavorando sopra da un bel po’ in effetti.
La chiave di tutto questo è che sto cominciando adesso a praticare veramente lo yoga.
Come? Direte voi? Ma se sono più di vent’anni che pratichi yoga?
Il percorso dello yoga non “rispetta” i tempi che vogliamo noi, questo è certo.
Arrivare a gustare la bellezza del momento presente, del qui e ora, richiede tempo.
Arrivare a percepire la bellezza della vita anche nei momenti dolorosi è faticoso e richiede tempo.
Il grande maestro Iyengar nel libro “Vita nello yoga. Trasformazione, saggezza e libertà” diceva che molte persone si concentrano sul passato e sul futuro per evitare di sperimentare il presente, perchè spesso il presente è doloroso o difficile da sopportare. Ma il dolore è un grande maestro, è un grande guru. Solo sperimentando il dolore possiamo vedere la luce.
La vera forza è non perdere la felicità anche quando ci troviamo a vivere l’esperienza del dolore.
Sperimentiamo il vero equilibrio quando ci fermiamo e diamo il giusto peso ad un’affermazione, ad un gesto, ad una parola.
Tutto facile?
No!!!
Tutto impossibile?
No!!!

Annunci